Monza, sequestrati migliaia di fuochi d’artificio illegali

La Polizia Locale di Monza sta mettendo in atto in questi giorni parecchie operazioni di contrasto alla vendita illegale di botti, petardi e fuochi d’artificio.


157 0
157 0

La Polizia Locale di Monza sta mettendo in atto in questi giorni parecchie operazioni di contrasto alla vendita illegale di botti, petardi e fuochi d’artificio.

In un servizio svolto con la Polizia di Stato nel pomeriggio del 29 dicembre, gli agenti hanno controllato due esercizi commerciali. Dall’ispezione sono stati accertati, a carico di gestori italiani, articoli pirotecnici in vendita sugli scaffali privi del marchio CE. La Polizia Locale monzese procedeva quindi al sequestro di 500 pezzi, valore commerciale euro 2500 con sanzione amministrativa di euro 28193,00.

Medesima sorte per un negozio gestito da cinesi con articoli pirotecnici privi del marchio CE con sequestro della merce e sanzione di euro 28193,00. Qui gli agenti hanno rilevato anche la presenza di una massa esplodente superiore al limite complessivo di 50 kg con ulteriore sanzione amministrativa di euro 516,00 per vendita senza licenza e sequestro della merce con conferimento presso ditta autorizzata.

Nella serata del 29 dicembre la polizia locale ha proseguito il servizio per il controllo delle discoteche in vista della serata di capodanno. Nelle immediate vicinanze della discoteca Fantasy, risultata peraltro a norma con uscite di sicurezza regolari, all’altezza dello stadio Brianteo in viale Sicilia, gli agenti hanno accertato la presenza di un venditore abusivo di prodotti pirotecnici. Davanti agli agenti della Polizia Locale il venditore abusivo minacciava di farsi esplodere. Sul posto giungeva in ausilio la volante della Polizia di Stato. Rientrato il pericolo si procedeva con sanzione di euro 3000,00 per vendita senza autorizzazione e con sequestro di 2000 pezzi di materiale pirotecnico per un valore di mercato di euro 4000,00.

“L’Amministrazione Comunale sta mantenendo le promesse – afferma il capogruppo monzese della Lega, Cesare Gariboldi – e sta procedendo a un controllo serrato contro abusivismo e illegalità diffuse, anche nel pericoloso ambito della vendita dei fuochi artificiali non in regola”.

Commenti