“Lombardia è ricerca” premiato l’istituto Hensemberger di Monza

Sul palco del Teatro alla Scala, insieme a ricercatori di fama internazionale, il prossimo 8 Novembre ci saranno anche le scuole che ritireranno il Premio  'Lombardia...


6329 0
6329 0

Sul palco del Teatro alla Scala, insieme a ricercatori di fama internazionale, il prossimo 8 Novembre ci saranno anche le scuole che ritireranno il Premio  ‘Lombardia è ricerca’ istituito da Regione Lombardia e promosso per la prima volta, quest’anno, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale.

L’Istituto Hensemberger di Monza è secondo classificato per il progetto “RI-Cibo – La tecnologia per la lotta allo spreco del cibo” 6 studenti, classi: 1ITI, 2ITI, 3ITI, Terza liceo Premio: 12 mila euro ai vincitori e 5 mila euro all’Istituto.

L’Hensemberger ha prodotto il prototipo di una piattaforma informatica, RiCibo, come ausilio alle associazioni che vogliono creare una rete per il recupero del cibo ancora commestibile, ma che altrimenti verrebbe buttato e sprecato.

Nella fattispecie sono stati realizzati un sito web, un database e una App che permettono di combattere lo spreco di cibo creando una rete virtuosa tra piccoli e medi negozianti che vogliono donare il cibo vicino alla scadenza, volontari disponibili al trasporto di piccole quantità di cibo, associazioni impegnate nell’aiuto a persone e famiglie indigenti.

Il progetto ha valore di alternanza scuola-lavoro su mandato del Centro Servizi per il Volontariato di Monza e Brianza.

I vincitori dello speciale riconoscimento da 64 mila euro complessivi sono stati resi noti martedì 16 ottobre. I progetti e prototipi di quattro team di altrettanti istituti superiori – l’ISIS Bernocchi di Legnano, l’ITI Hensemberger di Monza, il liceo scientifico Galilei di Erba (Co) e il CFP Canossa di Magenta – sono stati selezionati da una giuria indipendente, presieduta da Eugenio Gatti, direttore della Fondazione del Politecnico di Milano, e composta da insegnanti, docenti universitari, liberi professionisti, ricercatori, che si sono candidati a ricoprire questo ruolo.

Gli studenti saranno premiati per la migliore invenzione realizzata. Un modo per promuovere fin dalla scuola l’approccio a ricerca e innovazione come leve fondamentali per lo sviluppo del territorio, secondo lo spirito della legge regionale 29/16 ‘Lombardia è ricerca’ a cui si deve anche l’istituzione del Premio Internazionale da 1 milione di euro per importanti risultati scientifici nell’ambito delle scienze della vita, quest’anno assegnato alla sperimentazione della terapia genica ex vivo per la cura della cosiddetta Sindrome dei Bambini farfalla. Sperimentazione condotta per la prima volta al mondo.

Commenti