Coronavirus, 127 lombardi in terapia intensiva

Ultimi dati ufficiali sul Coronavirus in Lombardia: i contagiati sono 1254, così suddivisi per provincia: Bergamo 243; Brescia 60; Como 2; Cremona 223; Lecco 3; Lodi 384; Monza...

678 0
678 0

Ultimi dati ufficiali sul Coronavirus in Lombardia: i contagiati sono 1254, così suddivisi per provincia: Bergamo 243; Brescia 60; Como 2; Cremona 223; Lecco 3; Lodi 384; Monza Brianza 8; Milano 58 di cui 28 a Milano città; Mantova 5; Pavia 83; Sondrio 3; Varese 4. In verifica 178. Le persone ricoverate sono 478, in terapia intensiva 127; le persone dimesse 139; i decessi 38 persone anziani over 65 e gli asintomatici 472.

Inoltre, l’assessore al welfare, ha tenuto a sottolineare che il 68 per cento dei ricoverati in terapia intensiva è over 65 anni e dei 1254 delle persone trovate positive il 54 per cento è sempre over 65.

Nel corso della conferenza è stata ribadita la necessità per gli over 65 di rimanere in casa. A breve, Giulio Gallera, incontrerà in videoconferenza i rappresentanti dei Sindaci lombardi per creare una rete di presidio sul territorio lombardo a scopo informativo e preventivo per gli anziani e un aiuto tramite l’assistenza a domicilio.

Inoltre, verranno messi a disposizione altri 200 posti letto nelle terapie intensive e l’acquisto di particolari macchinari portatili chiamati Cpap (Pressione Positiva Continua delle vie aeree) per trattare pazienti che necessitano di ventilazione. L’apparecchio eroga ossigeno è un ausilio alla respirazione e in alcuni casi evita ai pazienti la terapia intensiva. Il Cpap è uno strumento conosciuto e utilizzato anche per chi soffre di apnee notturne.

Per l’emergenza Coronavirus, nella seduta di Giunta svoltasi ieri lunedì 2 Marzo, sono stati stanziati 40 milioni di euro per acquistare macchinari e migliorare i reparti di rianimazione e 10 milioni per l’assunzione di nuovi medici e nuovi infermieri.

Foto di Gerd Altmann da Pixabay

 

Condividi

Join the Conversation