Monza, Urban Center: martedì 6 il convegno sui disturbi cognitivi

Si terrà martedì 6 novembre all’Urban Center il convegno voluto dal Comune di Monza dedicato ai disturbi cognitivi e alle demenze. L’appuntamento formativo...


120 0
120 0

Si terrà martedì 6 novembre all’Urban Center il convegno voluto dal Comune di Monza dedicato ai disturbi cognitivi e alle demenze. L’appuntamento formativo e informativo, aperto a tutti e accreditato per gli assistenti sociali, punta i riflettori su una patologia costantemente in crescita, dovuta anche al progressivo aumento dell’età della popolazione; una patologia che nel prossimo futuro potrebbe assorbire una buona quota delle nostre risorse sociosanitarie e che richiede, pertanto, percorsi di consapevolezza e di sensibilizzazione per tutta la cittadinanza.

I numeri. Sono circa 1500 i pazienti non ricoverati a cui è stata diagnosticata una malattia di demenza nella città Monza, cui se ne aggiungono 600 ricoverati nelle strutture: i dati forniti da ATS sono significativi, anche considerando l’approssimazione in deficit delle stime, che non includono casi non conclamati e gli stadi inziali della malattia. Il dato europeo, invece, parla di 4,6 malati ogni 1000 persone over 60 anni.

La “Dementia Friendly Community”. Raccogliendo la sfida lanciata dalla Fondazione Alzheimer Italia, la città di Monza negli scorsi mesi ha intrapreso un percorso per diventare Città Amica delle persone con demenza: al tavolo di lavoro siedono le istituzioni, il terzo settore e le numerose realtà del volontariato con l’obiettivo di condividere buone pratiche che coinvolgano tutta la comunità e sperimentare le prime azioni condivise di formazione.

Il convegnoIl primo frutto di questo progetto si concretizza nel convegno formativo “Disturbi cognitivi e demenze: un nuovo approccio della comunità” che approfondirà il tema della trasformazione dell’identità personale ancora presente nei soggetti con fragilità cognitiva.

L’appuntamento, organizzato in collaborazione con Kos Care e con gli altri partner del tavolo, si propone di presentare le acquisizioni più recenti in materia di prevenzione, assistenza e cura per le persone anziane con problemi di cognitività e di delineare la mappa dei servizi presenti sul territorio di Monza e di Regione Lombardia.  Tra i contributi scientifici, l’apporto degli esperti di Università Bicocca, del Politecnico di Milano e dell’Università di Bergamo.

L’attività espositivaNella sala ipogea dell’Urban Center, dal 6 al 8 novembre, dalle ore 10 alle 18 sarà allestita la mostra multidisciplinare “Un’esperienza per non perdersi” per sensibilizzare le persone sul tema delle demenze. Inoltre grazie al progetto VIVide curato dall’Università degli Studi di Bergamo sarà possibile “vivere la demenza attraverso video immersivi”.

Commenti