Enpa, appello per i cani Barley e Kung Fu

MONZA – Due autentiche bellezze mix pit bull, un vero concentrato di muscoli, energia e voglia di fare, Barley e Kung Fu non hanno solo questo in comune,...

630 0
630 0

MONZA – Due autentiche bellezze mix pit bull, un vero concentrato di muscoli, energia e voglia di fare, Barley e Kung Fu non hanno solo questo in comune, perché condividono, oltre al colore del pelo, anche un triste passato di abbandono.

Entrambi, infatti, sono stati ritrovati in due diversi comuni della Brianza, a distanza di pochi giorni l’uno dall’altro. Erano vaganti sul territorio e senza nessuna traccia di un microchip che potesse fornire notizie su un eventuale proprietario né sulla vita che conducevano prima del loro arrivo presso il rifugio di Monza.

Barley ha bisogno di fare esperienze
Circa un anno di età al suo arrivo in canile, il 6 ottobre, Barley ha dovuto subito combattere contro una brutta gastroenterite che senza ombra di dubbio covava già da un po’ superandola brillantemente, tanto è vero che è già stato possibile vaccinarlo e sterilizzarlo.

È un cucciolone che nella sua vita deve aver fatto poche esperienze e ciò lo ha reso un po’ insicuro soprattutto nelle passeggiate all’esterno del canile.

Il cane Barley

Gli educatori e istruttori del canile sono già al lavoro per fare in modo che recuperi le conoscenze mancanti e possa completare la sua crescita diventando un adulto equilibrato e gradualmente sempre più sicuro. Può essere affidato anche in presenza di un altro cane femmina adulto che magari possa costituire una buona guida.

Kung Fu, palloni e palline lo fanno impazzire
Kung Fu è arrivato nel rifugio monzese il 25 ottobre, esteticamente è davvero splendido, un concentrato di muscoli e un testone gigante. Ha poco meno di un anno di età e si sta dimostrando davvero un buon cane, abbastanza sicuro di sé, molto bravo in passeggiata, amante del gioco con palloni e palline, Anche lui potrebbe essere compatibile con altri cani di sesso opposto.

Un’adozione consapevole
Che siano di razza o incroci, è una certezza che i terrier tipo bull soffrano molto la vita di canile, il poco movimento e il fatto di non avere una figura di riferimento stabile con cui instaurare una forte relazione di fiducia. Per questo ci auguriamo che Barley e Kung Fu trovino entrambi una splendida casa tutta per loro il più presto possibile.

Benché abbiano entrambi un buon carattere, ognuno con le proprie peculiarità, ricordiamo che i terrier tipo bull bull sono cani molto impegnativi ed è importante che chi decide di adottarne uno si informi bene sulle sue caratteristiche, che abbia anche già esperienza di cani oltre a essere disponibile, se ce ne fosse bisogno, a effettuare un percorso di educazione con un professionista. È fondamentale che un’adozione sia per sempre.

Se pensate di essere la famiglia giusta per uno di questi due splendori potete scrivere a canile@enpamonza.it o chiamare tutti i pomeriggi allo 039/835623 dalle 14.30 alle 17.30 per fissare appuntamento e venire in canile a conoscerli.

Condividi

Join the Conversation