Doppio lieto fine per Axia e Whisky

Whisky e Axia, due meticci che, ceduti insieme pochi mesi fa dalla proprietaria, hanno trovato casa quasi contemporaneamente. La vicenda inizia a giugno: gli assistenti sociali che seguono una coppia...

178 0
178 0

Whisky e Axia, due meticci che, ceduti insieme pochi mesi fa dalla proprietaria, hanno trovato casa quasi contemporaneamente. La vicenda inizia a giugno: gli assistenti sociali che seguono una coppia di mezza età residente a Monza effettuano un intervento congiunto con il Nucleo Antimaltrattamento dell’Enpa di Monza e Brianza perché in quella casa, lasciata a un totale degrado e piena di immondizia nonostante le periodiche visite degli operatori, vivono anche due meticci di taglia medio-piccola, in evidente stato di incuria e malgoverno.

Axia e Whisky, infatti, non escono mai di casa, sporcano dove capita e non mettono il naso nemmeno sul balcone perché abbaiando recano disturbo al vicinato. Non si tratta di maltrattamento volontario: la proprietaria, infatti, non è in grado di badare nemmeno a se stessa, figuriamoci a due cani.

È così che la signora, seppur dispiaciuta, ammette che non è in grado di prendersi cura dei due animali e prende quindi la decisione di cederli a Enpa, per dare loro la possibilità di una vita migliore.

Ed è quello che è avvenuto: dopo pochi mesi di vita in canile, infatti, Whisky e Axia, che pur essendo vissuti insieme non sono particolarmente legati, hanno trovato due famiglie ben decise a dare loro tutte l’amore e le attenzioni che finora sono mancati.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation