Atti vandalici al quagliodromo di Desio

Nella nottata di sabato 28 Aprile, ignoti si sono introdotti all’interno dell’area ricreativa e adibita al ristoro del quagliodromo  di Desio, distruggendo oggetti e cibo, lasciando sui muri...

283 0
283 0

Nella nottata di sabato 28 Aprile, ignoti si sono introdotti all’interno dell’area ricreativa e adibita al ristoro del quagliodromo  di Desio, distruggendo oggetti e cibo, lasciando sui muri la sigla A.L.F., acronimo di Animal Liberation Front, Fronte di liberazione animale. Danneggiate anche due autovetture parcheggiate all’interno dell’area, a cui sono stati perforati i pneumatici e infranti i lunotti posteriori.

Movimento Animalista, LAV ed ENPA, nei giorni scorsi, avevano invitato i cittadini di Desio (MB) a manifestare pacificamente contro la gara di caccia alla quaglia in programma al quagliodromo il 27 e 28 Aprile.

ENPA di Monza e Brianza invia un comunicato in cui spiega che ha sempre condotto le proprie battaglie a favore degli animali in modo deciso ma mai violento e nel pieno rispetto della legalità, per questo prende le distanze da chi ha voluto esprimere il proprio dissenso ricorrendo a un atto di puro vandalismo.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation