Volley A1, il Modena non fa sconti e batte il Saugella Monza 3 a 0

Il Modena non fa sconti ed espugna il Palazzetto di via Stucchi senza grosse difficoltà. Il Saugella Monza fa troppi errori, anche al servizio, e...


img_8233
200 0
200 0

Il Modena non fa sconti ed espugna il Palazzetto di via Stucchi senza grosse difficoltà. Il Saugella Monza fa troppi errori, anche al servizio, e vanifica così gli sforzi per mantenere la gara in equilibrio. Alla fine 3 set a zero per Modena, più cinica e determinata rispetto alle padrone di casa.

monza-modena-vero-volley
foto by Roberto Del Bo – AM/FM Sport Events & Media

Saugella Team Monza – Liu Jo Nordmeccanica Modena 0-3 (19-25, 25-27, 24-26)
Saugella Team Monza: Eckerman 6, Candi 1, Smirnova 9, Segura 15, Aelbrecht 8, Dall’Igna 2; Arcangeli (L). Devetag 5, Begic 5, Nicoletti, Bezarevic. N.E. Balboni, Lussana. All. Delmati

Liu Jo Nordmeccanica Modena: Marcon 5, Heyrman 14, Feretti 2, Ozsoy 19, Belien 5, Brakocevic 7; Leonardi (L). Bianchini 5, Garzaro. N.E. Valeriano, Bosetti C., Petrucci. All. Gaspari

Arbitri: Venturi Giuliano, Braico Marco

NOTE
Durata Set: 27‘, 29’, 27’; totale 1h23‘

Saugella Team Monza: battute sbagliate 12, vincenti 1, muri 10, errori 20, attacco 36%.

Liu Jo Nordmeccanica Modena: battute sbagliate 7, vincenti 6, muri 4, errori 15, attacco 41%.
Impianto: Palazzetto dello Sport di Monza
Spettatori: 1563
MVP: Laura Heyrman (Liu Jo Nordmeccanica Modena)

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

Irina Smirnova (schiacciatrice Saugella Team Monza): “Stasera è girato davvero tutto storto. Dispiace perché sia nel secondo che nel terzo set eravamo ad un passo dall’obiettivo e ci è mancata la lucidità per poterlo centrare. Dobbiamo comunque rendere merito a Modena per come si è espressa in difesa e per come ha saputo contrattaccare. Questo stop deve aiutare a crescere, perché sabato abbiamo un’altra importante gara da giocare e non possiamo permetterci di abbassare la guardia. Siamo un gruppo che vale e sono sicura che già dalla prossima partita torneremo ad esprimere la nostra pallavolo”.

Laura Heyrman (centrale Liu Jo Nordmeccanica Modena): “Torniamo al successo in un momento davvero importante per noi. Oltre ai cambiamenti degli ultimi giorni, infatti, arrivavamo da una serie infinita di partite che ci hanno viste impegnate nell’ultimo mese e mezzo, impedendoci di lavorare con serenità in palestra e riposare. Questi tre punti, oltre a darci fiducia per il futuro, dimostrano quanto carattere ha questa squadra. Stasera, oltre alla lucidità nei frangenti più delicati della gara, abbiamo vinto con carattere ed anche un pizzico di orgoglio. Ora testa al prossimo difficile impegno che ci aspetta contro Casalmaggiore”.

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Il Saugella Team Monza sarà impegnato, sabato 3 dicembre, alle ore 20.30 (diretta Rai Sport 1 HD), sul mondoflex del Palazzetto dello Sport di Monza, contro la Igor Gorgonzola Novara per l’ottava giornata di andata della Samsung Gear Volley Cup serie A1 Femminile 2016/2017.

LA CRONACA IN BREVE

PRIMO SET
Dopo un inizio di gara in equilibrio (5-5), sono le ospiti a piazzare un break di due punti con la giocata vincente di Marcon e l’errore di Smirnova, 7-5. La Saugella prova a ridurre il gap appoggiandosi ai lampi di Smirnova (10-8), ma la poca precisione al servizio e in attacco delle padrone di casa regala alla Liu Jo Nordmeccanica Modena il più cinque, 13-8, e Delmati chiama time-out. Spinto da una graduale crescita sia a muro che in attacco, il Saugella Team Monza infila quattro punti consecutivi che lo riportano a meno uno, 17-16 (Candi). Le emiliane, però, sono brave a tornare avanti con Ozsoy, Brakocevic e approfittando di un fallo chiamato alla Saugella, 21-17, con le brianzole incapaci di reagire con decisione. Non basta, infatti, l’attacco vincente di Segura per riaprire il gioco: la stessa spagnola spara out il servizio, regalando il primo set alla Liu Jo Nordmeccanica, 25-18.

SECONDO SET

Secondo gioco che si apre sulla falsariga del primo, con i due sestetti incapaci di accelerare con convinzione (7-7). Qualche errore al servizio da entrambe le parti, sia al servizio che in attacco, le giocate di Aelbrecht per la Saugella ed Heyrman per Modena, accompagnano il gioco fino al 13-13. Dopo il punto a punto della prima parte, è il Saugella Team a piazzare il primo break del parziale con due muri di fila di Devetag, 16-14 e Gaspari chiama time-out. Al ritorno in campo Devetag va a segno con una fast e Segura la imita da posto quattro: la Saugella allunga 18-15, poi si fa recuperare fino al meno uno, 19-18 (due errori di fila monzesi), ma distanzia le ospiti nuovamente con il mani fuori di Segura e approfittando dell’attacco sull’asticella di Ozsoy, 22-19 e Gaspari chiama time-out. Le parole del tecnico ospite fanno bene alle sue che, con due punti di fila, agganciano il pari (22-22). Finale di set infuocato: Eckerman va a segno con un mani fuori (24-23), Belien pareggia i conti (24-24), Smirnova ancora a segno per la Saugella e Ozsoy per Modena (25-25). Sale in cattedra Heyrman: un attacco vincente ed un ace valgono il gioco per le modenesi, 27-25.

TERZO SET

La partenza convinta del Saugella Team (3-1), viene subito stoppata dalle emiliane che, approfittando di due errori di fila delle ragazze di Delmati e dell’ace di Belien, sorpassano 8-6 e Delmati chiama time-out. Le padrone di casa rinsaviscono tutto d’un tratto con Begic (ace) e Segura, agganciano il pari (11-11) e passano avanti con Smirnova, 12-11. Si prosegue nuovamente punto a punto fino al 15-15, con il Saugella Team più falloso del solito in attacco e la Liu Jo Nordmeccanica brava ad approfittarne, riportandosi avanti 18-16 con Bianchini. Le ospiti continuano a martellare con precisione (Ozsoy), portandosi a più tre, 20-17 e Delmati chiama time-out per parlare alle sue. Si torna sul mondoflex ma l’andamento è lo stesso: la squadra di Gaspari che conduce nel gioco e nel punteggio e la Saugella che insegue: Heyrman va a segno con un ace (22-18), Aelbrecht suona la carica per il Saugella Team con due punti di fila (23-21) ed il tecnico modenese chiama time-out. Con Segura al servizio, Begic attacca bene e Aelbrecht continua a murare con precisione: 23-23 (filotto di cinque punti Monza) e nuovo time-out Gaspari. Pari fino al 24-24, poi due giocate di Ozsoy chiudono set, 26-24 e partita 3-0 per Modena.

Commenti