Trittico Lombardo con sprint intermedio a Lissone

Ci sarà il traguardo volante sullo “storico” rettilineo di via Matteotti a Lissone dove il gruppo si lancerà in uno sprint intermedio per testare la “gamba”, non mancheranno...

212 0
212 0

Ci sarà il traguardo volante sullo “storico” rettilineo di via Matteotti a Lissone dove il gruppo si lancerà in uno sprint intermedio per testare la “gamba”, non mancheranno i Trofei d’autore che sul palco di Varese saranno consegnati al vincitore di tappa e al primo classificato in quel di Lissone.

Non sarà la “solita” Coppa Ugo Agostoni come il pubblico ha imparato a conoscerla con partenza e arrivo da Lissone, ma la Città del mobile e del design sarà comunque protagonista nel Grande Trittico Lombardo, la corsa ciclistica professionistica che si terrà lunedì 3 agosto con partenza da Legnano e arrivo a Varese.

Il Comune di Lissone supporterà il Grande Trittico e non farà mancare la sua presenza a livello organizzativo e logistico, come confermato dal Sindaco Concettina Monguzzi nel corso della presentazione ufficiale tenutasi nell’auditorium di Regione Lombardia. 

Come noto, eccezionalmente per l’edizione 2020, confluiranno in un’unica corsa la Coppa Agostoni, la Coppa Bernocchi e la Tre Valli Varesine. Lissone avrà l’onore di ospitare il traguardo intermedio ed un circuito per le vie cittadine (orario di passaggio del gruppo previsto attorno alle ore 13.15) che ricalcherà quello già collaudato nelle edizioni più recenti della Coppa Ugo Agostoni.

Oltre all’aspetto sportivo, ve ne sarà uno più strettamente legato alla manualità del territorio: sul podio del vincitore il Sindaco della Città di Lissone consegnerà due Trofei d’autore, realizzati dagli artigiani lissonesi. Uno per il vincitore di tappa, uno per il primo classificato sul traguardo volante di via Matteotti.

Il Grande Trittico Lombardo vedrà anche la diretta tv di circa 90 minuti su RaiDue, con immagini che racconteranno anche il passaggio per Lissone.

Condividi

Join the Conversation