Sfida d’alta quota per il Renate contro l’AlbinoLeffe

di Cristiano Comelli – Parola d’ordine continuità. Il Renate, tornato al sorriso con il Trento battuto al “Città di Meda” con un rotondo 4-0, punta a concedersi il bis...

491 0
491 0

di Cristiano Comelli – Parola d’ordine continuità. Il Renate, tornato al sorriso con il Trento battuto al “Città di Meda” con un rotondo 4-0, punta a concedersi il bis di vittorie e a inanellare il secondo successo esterno dopo quello di Seregno.

Domenica 10 ottobre alle 14.30 i nerazzurri saranno ospiti al “Città di Gorgonzola” dell’AlbinoLeffe in uno scontro d’alta quota che si annuncia ricco di emozioni.

Gli orobici, infatti, reduci dal successo per 3-2 sul terreno della Triestina, sono secondi in classifica a quota sedici in condominio con il Sudtirol e a tre punti dal Padova capolista, le pantere quinte con tredici.

Si gioca quindi per tenere i piedi saldamente nella zona nobile della classifica. Gli ultimi precedenti sorridono all’Albinoleffe che, nel 2020-21. si impose per 1-0 all’andata in casa e per 2-0 al “Città di Meda” nel retour match.

L’ultima vittoria del Renate con l’Albinoleffe risale al 2019 quando le pantere si imposero sul campo dei bergamaschi per 2-1. Il Renate si presenta con una novità di tutto rilievo ovvero l’ingaggio del difensore Luca Tedeschi, 350 presenze tra serie B e C con le casacche, tra gli altri, di Catania, Cremonese, Crotone e Ternana.
La gara sarà diretta dal signor Aleksandar Djurdjevic di Trieste.

PROBABILE FORMAZIONE RENATE

Drago, Anghileri, Silva, Possenti, Esposito A., Baldassin, Ranieri, Celeghin, Galuppini, Maistrello, Rossetti. All. Roberto Cevoli.

Foto da Facebook

Condividi

Join the Conversation