Serie D, a Carate il derby brianzolo Folgore Leon

di Cristiano Comelli – Un derby testacoda tutto brianzolo tra Folgore Caratese e Leon e impegni casalinghi per Vis Nova e Tritium. Vediamo cosa riserverà alla pattuglia delle brianzole...

954 0
954 0

di Cristiano Comelli – Un derby testacoda tutto brianzolo tra Folgore Caratese e Leon e impegni casalinghi per Vis Nova e Tritium. Vediamo cosa riserverà alla pattuglia delle brianzole di quarta serie il turno numero numero 26 in programma tra sabato 26 e domenica 27 febbraio alle 14.30.

FOLGORE CARATESE – LEON

La pattuglia di Emilio Longo viaggia a mille con le due tre vittorie di fila che l’hanno portata al terzo posto con 43 punti insieme con il Legnano. I vimercatesi, per converso, sono in un periodo di crisi nera con il penultimo posto con 21 punti e un solo pareggio ottenuto nelle ultime otto gare. La sfida, sulla carta, sembrerebbe quindi avere un esito già segnato ma i derby sono sempre delle incognite e Achenza e compagni, bisognosi di ossigeno prezioso, scenderanno in campo con il coltello tra i denti. La gara sarà diretta dal signor Gianmarco Vailati della sezione di Crema.

VIS NOVA GIUSSANO- VIRTUS CISERANO BERGAMO

Dopo tre turni di nuvole, nel cielo delle lucertole è tornato un po’ di sole. Tutto grazie alla vittoria ottenuta di misura sul terreno del Sona. La Vis Nova Giussano si appresta quindi con un pieno di fiducia a ricevere allo “Stefano Borgonovo” la Virtus Ciserano Bergamo , reduce da uno stop interno contro la Folgore Caratese e senza poste piene da quattro gare. Maguette Fall e compagni sono pienamente intenzionati a cercare di dare prezioso carburante al serbatoio della squadra rinforzando il bottino di 23 punti che valgono a oggi il terzultimo posto. Gli orobici, viceversa, un pensierino alla zona playoff lo fanno ancora dal momento che occupano l’ottavo posto con 37 punti. Uno squalificato per parte, Molinari per i padroni di casa e Selvatico per i bergamaschi. Dirige il signor Stefano Striamo di Salerno.

TRITIUM- LENTIGIONE

I biancocelesti anticipano il match a sabato 26 febbraio alle 14.30 allo stadio “La Rocca”. Nella tana dei trezzesi, ultimi in classifica con 19 punti, arriveranno gli emiliani del Lentigione che hanno raccolto solo due punti nelle ultime tre gare ma sono pur sempre terzi in graduatoria a quota 47 punti a meno 14 dalla capolista Rimini e meno undici dal Ravenna secondo. La Tritium dovrà cercare di incamerare un bottino pieno che le manca da ormai sette gare e sarebbe preziosissimo quantomeno per cercare di far decollare un po’ la classifica verso porti tranquilli. Tra gli ospiti non ci sarà Remedi squalificato. Dirige il signor Antonio Monesi della sezione di Crotone.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation