Serie C, il Renate ospita la Virtus Verona

RENATE BRIANZA – Il pareggio subito in extremis contro il Fiorenzuola a partita già in pugno gli ha lasciato l’amaro in bocca. Nel 2-2 con cui il Renate...

376 0
376 0

RENATE BRIANZA – Il pareggio subito in extremis contro il Fiorenzuola a partita già in pugno gli ha lasciato l’amaro in bocca. Nel 2-2 con cui il Renate è tornato dalla Val d’Arda, però, occorre leggere anche la capacità di reagire della squadra al netto passivo di 0-3 subito nel turno inaugurale contro il Padova, non per caso una delle due capoliste del girone con la Pro Vercelli.

Il Renate di mister Roberto Cevoli, adesso, domenica 12 settembre alle 17.30 riceverà la Virtus Verona per cercare di togliere lo zero dalla casellina delle vittorie stagionali.

I veneti di mister Luigi Fresco non hanno cominciato proprio la stagione all’insegna del mille e una notte: fuori dalla “Coppa Italia”, come del resto anche il Renate, dopo avere perso ai rigori con la Giana Erminio e a secco alla prima giornata con un capitombolo per 0-1 sul terreno del SudTirol. Avrebbero dovuto disputare la seconda giornata sul campo amico contro il Piacenza ma la sfida è stata rinviata al 22 settembre per la convocazione in azzurro di alcuni atleti della squadra emiliana.

Il Renate affronta l’impegno con la compagine della città di Romeo e Giulietta e dell’Arena con le pile ben cariche. Il match in terra emiliana ha messo in evidenza, se ve ne fosse bisogno, la buona propensione realizzativa del duo Possenti- Galuppini, consolidato e certamente in grado di regalare al Renate messe preziosa.

In settimana, poi, si è registrata una novità tra i pali ovvero l’innesto di Marco Albertoni che la Lega Pro la conosce bene per averci già giocato con le casacche di Lucchese e Pro Patria. Inserita lo scorso campionato nel girone B di terza serie, la Virtus Verona, detta anche Virtus Ve.Comp, si è classificata all’undicesimo posto con 49 punti guadagnando la zona playoff dove si tolse la soddisfazione di superare al primo turno la Triestina per 1-0 al “Grezar” fermandosi poi contro la FeralpiSalò (finì 1-1 ma i bresciani passarono il turno in virtù del miglior piazzamento in classifica). A dirigere la contesa è stato chiamato il signor Domenico Mirabella della sezione di Napoli.

Probabile formazione

RENATE: Drago, Anghileri, Silva, Possenti, Esposito, Baldassin, Ranieri, Celeghin, Galuppini, Maistrello, Rossetti. All. Roberto Cevoli.

(articolo di Cristiano Comelli) 

Foto da Facebook

Condividi

Join the Conversation