Seregno 180 minuti per conquistare la salvezza

SEREGNO – Centoottanta minuti di speranza. Speranza di restare con i piedi ben piantati nella Lega Pro conquistata al termine della scorsa stagione con la promozione dalla D....

1874 0
1874 0

SEREGNO – Centoottanta minuti di speranza. Speranza di restare con i piedi ben piantati nella Lega Pro conquistata al termine della scorsa stagione con la promozione dalla D. Il Seregno della sfera di cuoio affronta nel turno prepasquale di sabato 16 aprile alle 14.30 al “Rigamonti” il quotato Lecco.

Per gli Spartans sembra non esserci davvero pace perché, nelle ultime ore, è emersa la notizia di un possibile blocco da parte della Federazione del passaggio di proprietà da Davide Erba all’attuale dirigenza per mancanza di documentazione.

Ma Fabio Iurato, in rappresentanza appunto della nuova proprietà, ha smentito ci siano difficoltà in questo senso: “molto semplicemente- ha dichiarato al profilo Fb della società – la Federazione ci ha richiesto di produrre una documentazione integrativa, non ci sono nè pericoli nè paure”. La mente di Tozzo e compagni esige ora di essere concentrata sull’impegno nella terra del Manzoni contro una compagine che naviga al quinto posto con 54 punti e ha quindi la zona playoff in cassaforte.

Il Seregno, invece, diciassettesimo con 32, non può assolutamente permettersi di prendere stecche. Per la compagine di mister Maurizio Lanzaro urge in primo luogo l’esigenza di ritrovare la strada del gol smarrita da quattro gare, di cui le ultime terminate proprio a reti bianche. C’è quindi una Seregno calcistica che si nutre ancora di speranza che il palcoscenico su cui esibirsi la prossima stagione possa essere ancora la Lega Pro.

Parola al rettangolo verde. E a suonare la carica è il direttore sportivo Luca Pacitto: “non dobbiamo guardarci indietro ma pensare soltanto alle due partite che ci attendono, il nostro obiettivo è cercare il miglior posizionamento possibile in chiave playout”. (articolo di Cristiano Comelli) 

PROBABILE FORMAZIONE DEL SEREGNO

Tozzo, Gemignani, Solcia, Rossi, Zoia, Vitale, Raggio Garibaldi, Invernizzi, Signorile, Jimenez, Ze’ Gomes. All.Maurizio Lanzaro.

L’ARBITRO

Sarà il signor Valerio Maranesi della sezione di Ciampino.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation