Saugella Monza torna senza punti dalla trasferta di Conegliano

Una generosa Saugella Monza esce senza punti dal primo dei tre match contro l’Imoco Volley Conegliano. Al termine di una sfida dalle tante emozioni, con recuperi da circoletto...

204 0
204 0

Una generosa Saugella Monza esce senza punti dal primo dei tre match contro l’Imoco Volley Conegliano. Al termine di una sfida dalle tante emozioni, con recuperi da circoletto rosso e giocate di qualità, sono le padrone di casa a fare festa, nella terza giornata di ritorno della Samsung Volley Cup 2018/2019, grazie ad un ottimo approccio nei primi due set e una fuga nelle battute finali del quarto.

Le monzesi, reduci dalla maratona giocata contro Busto Arsizio, tirano fuori una prova di grande carattere che però non basta a fare punti. Persi i primi due giochi, nonostante le giocate centrali di Adams e gli assoli di Ortolani, la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley trova in Buijs, a partire dal terzo set, un’ottima alternativa in attacco alla poco continua Orthmann.

Con le fiammate dell’olandese (12 punti) e quelle dal centro di Melandri, le lombarde trovano la ricetta per scardinare la difesa dell’Imoco. Arcangeli difende con tempismo ogni pallone e anche Ortolani contribuisce a regalare il terzo parziale alle sue. Monza scappa avanti anche nel quarto gioco (13-9) ma si fa gradualmente recuperare dalle venete, che cambiano Lowe e Folie (dopo un ottimo apporto) con Fabris e De Kruijf, salendo d’entusiasmo.

Le padrone di casa iniziano a difendere con continuità anche grazie a De Gennaro, firmando la fuga decisiva che gli regala il gioco e la partita 3-1. Mercoledì alla Candy Arena e domenica prossima, sempre al Palaverde, i due sestetti torneranno a sfidarsi nella doppia sfida della Samsung Galaxy A Coppa Italia valida per i quarti di finale.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Miguel Àngel Falasca (allenatore Saugella Monza ): “Eravamo vicini a vincere anche il quarto set, essendo stati avanti per buona parte del gioco. Forse qualche episodio non ha giocato a nostro favore. Dispiace aver perso una sfida che potevamo portare al tie-break. È stata una gara molto equilibrata, giocata per lunghi tratti punto a punto. Torniamo a casa consci di aver fatto un’ottima partita. Ora ne arriva un’altra, sempre contro di loro, che dovremo approcciare con determinazione. Se giochiamo la nostra pallavolo possiamo metterle in difficoltà: questo dovrà essere il nostro punto di partenza”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Break Saugella Monza con Begic e Ortolani, 3-1. Sylla a rispondere per Conegliano, ma Adams a trainare le monzesi al 5-2. Muro di Orthmann su Lowe, poi un errore per parte al servizio e giocata dal centro di Melandri, 8-4 per le lombarde. Mani fuori di Lowe, poi due muri di fila dell’Imoco che accorcia, 8-7. Orthmann spinge avanti la Saugella, Sylla a tenere in corsa l’Imoco, che pareggia grazie all’errore di Adams, 11-11. Hill porta in vantaggio Conegliano, che grazie all’errore di Begic scappa, 14-12, e Falasca chiama time-out. Monza fatica a trovare continuità al servizio e le padrone di casa incrementano con Wolosz e Hill (ace), 18-15. Adams non sbaglia per due volte di fila, trainando la Saugella al meno uno, 19-18. Dopo il lampo di Orthmann, arrivano quelli di Lowe e Hill per Conegliano, che allunga 23-20 e Falasca chiama time-out. Ancora Hill a segno, poi muro di Danesi su Begic e primo set all’Imoco, 25-20.

SECONDO SET
Partenza decisa di Conegliano, che vola sul 5-1 grazie ad un filotto di tre punti firmato Lowe-Hill (muro su Orthmann). Melandri guida la reazione della Saugella (5-3), ma Lowe, Sylla e un errore monzese allontanano nuovamente le padrone di casa, 8-3 e Falasca ferma il gioco. Errore di Lowe al servizio, ace di Orthmann e Monza fa sentire la sua presenza, 9-5. Le venete fanno le prove di allungo con Folie (11-7), ma la Saugella reagisce con un filotto di quattro punti che vale il pari (Adams, Ortolani, errore Sylla e Folie), 12-12 e Santarelli chiama time-out. Azioni di grande intensità e qualità fino al 13-13, poi break Conegliano con Sylla e grazie all’errore di Orthmann, 15-13. Begic e Bianchini (ace) firmano la parità monzese, 16-16. Punto a punto fino al 18-18, con Sylla e Adams a spingere per le rispettive squadre. Dentro Buijs per Orthmann, ma Sylla e Lowe mettono giù il 20-18 per le padrone di casa. Due punti consecutivi portano l’Imoco sul 23-20 e Falasca chiama time-out. Mani fuori di Ortolani (23-21), poi errore di Orthmann al servizio (rientrata per Buijs) e muro di Sylla su Ortolani, 25-21 Conegliano.

TERZO SET
Saugella Monza con Buijs in campo al posto di Orthmann e Ortolani che guida le sue al vantaggio, 3-1. Con l’ace di Lowe ed il muro di Danesi su Melandri, però, Conegliano acciuffa la parità e passa avanti, 4-3. Punto a punto fino al 5-5, poi ancora le padrone di casa avanti grazie alla fast di Danesi, 7-5. Giocata di Ortolani, errore di Lowe e nuova parità, 8-8. La Saugella spinge dal centro con Adams e al servizio con Begic (ace), 13-9 e Santarelli chiama la pausa. Muro di Hill su Melandri dopo il mani fuori di Buijs ma Monza continua ad essere avanti grazie a tre assoli di Ortolani, 18-14. Le giocate di Hancock e Begic fanno eco a quella di Adams, grazie anche al turno in battuta positivo di Ortolani e la Saugella sprinta sul 22-17. Monza appare più lucida e cinica dei primi due giochi, a differenza di Conegliano che commette qualche sbavatura agevolando la discesa delle lombarde (23-18). Errore di Fersino, ace di Adams e set, 25-19 alla Saugella Monza.

QUARTO SET
Punto a punto iniziale (3-3), poi ace di Lowe dopo la giocata di Hill, 5-3. Begic col mani fuori e Adams a muro (su Danesi) firmano la parità per la Saugella, 5-5. Equilibrio fino all’8-8 ma Conegliano sbaglia e le monzesi piazzano il break con tre lampi di Buijs, 13-9 e Santarelli chiama time-out. Dentro Fabris per Lowe: l’opposta delle venete va a segno, come Folie (ace) e Fabris e l’Imoco accorcia, 13-12, costringendo Falasca al time-out. Due giocate di Melandri spezzano il buon momento di Conegliano (15-12), che sbaglia al servizio con Fabris e consente alla Saugella di portarsi sul 16-13. Invasione di Adams e doppia monzese, con le venete che si riportano al meno uno, 16-15, ma il muro di Adams su Fabris vale il più due Saugella, 17-15. Ancora muro di Adams su Sylla, dopo l’errore di Danesi in battuta, e giocata di Buijs: 20-16 per le lombarde. Dentro De Kruijf per Folie, una giocata a testa di Hill e Fabris coincidono con il meno due Imoco, 20-18. Hill a segno e time-out Falasca sul 21-20 per le sue. Finale caldissimo: Parità firmata da Fabris al termine di un’azione entusiasmante (21-21), poi punto a punto fino al 22-22 e filotto Conegliano, dopo l’errore di Buijs e due giocate di Fabris, che gli regala il set, 25-22 e la gara 3-1.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation