Monza Brescia, una sfida per la serie A

di Cristiano Comelli – Più che un derby, una pagina di storia calcistica. Monza e Brescia, al “U Power Stadium” , incrociano le lame lunedì 18 aprile alle 20.30...

2365 0
2365 0

di Cristiano Comelli – Più che un derby, una pagina di storia calcistica. Monza e Brescia, al “U Power Stadium” , incrociano le lame lunedì 18 aprile alle 20.30 per la sessantesima volta.

Questo solo dato testimonia quanto la partita sia ricca di fascino. Ma vi è soprattutto un altro motivo per cui il derby lombardo tra la città della Corona Ferrea e quella della Leonessa è un appuntamento dorato. Ci si gioca infatti la serie A. Avanti i numeri, please. Monza, secondo posto con 63 punti a meno due dal Lecce capolista e in coabitazione con la Cremonese, Brescia, terzo con 61. Tra l’undici di Giovanni Stroppa e quello di Eugenio Corini, quindi, è lecito attendersi alto tasso di spettacolarità.

Nelle precedenti cinquantanove edizioni di una sfida che vide il suo primo atto nel 1951 al triplice fischio il Monza ha sorriso per ventidue volte (compresa quella della gara d’andata del presente campionato vinta al “Rigamonti” per 2-0) e il Brescia diciotto. Diciannove volte, invece, non vi sono stati nè vinti nè vincitori.

Il Monza viene da un duplice squillo di tromba sottoforma di 2-0, sia contro l’Ascoli sul campo amico che nella tana del Cosenza. La porta di Di Gregorio risulta quindi imbattuta da 180′. Il Brescia, dal canto suo, non stecca da ben sei turni. Alla partita in notturna in terra brianzola le due compagini giungono quindi in piena salute. Il Monza dovrà fare a meno dello squalificato ex Crotone Sampirisi e degli indisponibili Mazzitelli, Paletta, Ramirez, Siatounis e Pirola. Una sfida che, quindi, potrà dire moltissimo sulle ambizioni delle due contendenti a calcare la prossima stagione il palcoscenico principale dell’universo calcistico tricolore.

L’ARBITRO

Sarà il signor Livio Marinelli della sezione di Tivoli.

PROBABILE FORMAZIONE DEL MONZA

Di Gregorio, Donati, Caldirola, Carlos Augusto, Pereira, Ciurria, Barberis, Valoti, Molina, Gytkjaer, Mota Carvalho. All.Giovanni Stroppa.

IL PROGRAMMA DELLA SERIE B E LA CLASSIFICA

Spal- Crotone
Reggina- Lecce
Vicenza- Perugia
Cremonese- Cosenza
Pordenone- Benevento
Parma- Ascoli
Ternana- Frosinone
Cittadella- Alessandria
Pisa- Como

Lecce punti 65, Monza e Cremonese 63, Brescia 61, Benevento e Pisa 60, Ascoli 55, Frosinone 54, Perugia 49, Cittadella 48, Ternana 47, Parma 45, Como e Reggina 44, Spal 34, Alessandria 29, Cosenza 28, Vicenza 25, Crotone 21, Pordenone 17.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation