L’Alcione fa poker, la Folgore fuori dalla Coppa Italia

di Cristiano Comelli – Ormai non la si può più definire avversaria ma piuttosto bestia nera. La Folgore Caratese si è infranta, come la scorsa edizione della Coppa Italia,...

841 0
841 0

di Cristiano Comelli – Ormai non la si può più definire avversaria ma piuttosto bestia nera. La Folgore Caratese si è infranta, come la scorsa edizione della Coppa Italia, contro il muro dell’Alcione perdendo sul terreno della squadra meneghina con un netto 1-4.

La squadra di mister Giuliano Melosi ha retto bene nella prima frazione che ha consegnato un andamento equilibrato ma è naufragata nella ripresa. Per Hyka e compagni si pone ora la necessità di lasciarsi alle spalle la cocente delusione per concentrare le energie sul campionato che comincia domenica 4 settembre.

PRIMO TEMPO – Al 7′ la Folgore Caratese comincia a ruggire con Hyka la cui conclusione fa vibrare la traversa. Sull’immediato capovolgimento di fronte l’Alcione passa in vantaggio con un’incornata di Morselli al minuto undici.

La Folgore non sembra però accusare il colpo tanto è che al 14′ Valsecchi, sempre di testa, la riporta in carreggiata. La partita prosegue a ritmi elevati con le due squadre che non giocano a risparmiarsi. Pinotti sale in cattedra per la Folgore con due occasioni al 23′ e al 34′ ambedue neutralizzate da Bacchin. L’Alcione risponde con Palma che, al 40′, colpisce la traversa. Il primo tempo va quindi in archivio in parità sul piano del risultato e del conto dei legni.

SECONDO TEMPO – Al 1′ Pinotti conferma di essere in buona vena ma calcia alto. L’Alcione risponde con un tiro a lato di Tucci al 2′ e uno di Morselli dal limite al 5′ su cui il portiere ex Vis Nova Giussano Ragone fa buona guardia.

Al 13′ i padroni di casa ritornano avanti con Manuzzi. Al 22′ Giugno potrebbe ripareggiare la contesa ma il suo colpo di testa non ha il dono della precisione. Un minuto dopo Gualdi impegna Bacchin. L’Alcione vuole assolutamente chiudere i conti e lo fa al 38′ con Bangal e tre minuti dopo con Boscariol. Milanesi al secondo turno , Folgore al capolinea. Le due compagini si ritroveranno ora in campionato essendo state entrambe inserite nel girone B.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation