In Coppa Italia grande prova di carattere del Renate

di Cristiano Comelli – Primo scoglio superato. Il Renate si mantiene in corsa per la Coppa Italia di Lega Pro superando al “Città di Meda” la Pro Sesto con...

548 0
548 0

di Cristiano Comelli – Primo scoglio superato. Il Renate si mantiene in corsa per la Coppa Italia di Lega Pro superando al “Città di Meda” la Pro Sesto con un eloquente 3-1. Grande prova di carattere per gli uomini di Andrea Dossena che hanno mantenuto il controllo della gara dall’alfa all’omega.

PRIMO TEMPO – Al 7′ Possenti ci prova di testa ma conclude a lato. Non meglio va a Rossetti che al 21′ si vede deviare il tiro in corner. Al 28′ Capelli, dal limite, risponde per la Pro Sesto ma Furlanetto fa buona guardia sulla sua punizione. Al 35′ il Renate passa con un tiro dal limite di Sorrentino.

SECONDO TEMPO – All’8′ arriva il raddoppio nerazzurro con un colpo di tacco di Rossetto su cross dalla destra. Al 10′ la Pro Sesto risponde con una punizione di D’Amico alta. Un minuto dopo il Renate allunga ulteriormente con Larotonda con un piatto destro al centro dell’area. Al 33′ Ghezzi potrebbe calare il poker ma colpisce il palo. Al 45′ la Pro Sesto si toglie almeno la soddisfazione del gol della bandiera con un tiro dal limite di Bruschi.

TABELLINO

RENATE – PRO SESTO 3-1

RENATE: Furlanetto, Marano, Menna (42’s.t: Angeli), Possenti (37’s.t: Silva), Ermacora, Larotonda (42’s.t: Gavazzi), Squizzato, Sgarbi, Sorrentino (14’s.t: Simonetti), Rossetti, Ghezzi. A disposizione: Drago, Anghileri, Maistrello, Morachioli, Baldassin, Malotti, Esposito. All.Andrea Dossena.

PRO SESTO: Botti, Moretti, Maurizii, Della Giovanna, Ferrero (1’s.t: Bianco), Wieser, Boscolo Chio (1’s.t: Gattoni), Sala, Capelli (14’s.t:Giubilano), Capogna (24’s.t: Gerbi), D’Amico (24’s.t: Bruschi). A disposizione: Formosa, Toninelli, Marzupio, Vaglica, Radaelli, Corradi. All.Matteo Andreoletti.

Arbitro: Diop di Treviglio.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation