Il Seregno torna alla vittoria sul campo del Sona

di Cristiano Comelli – Dopo due giri a vuoto, ecco il ritorno alla vittoria. Il Seregno, reduce dal cambio di panchina con il passaggio da Arnaldo Franzini e Carlos...

336 0
336 0

di Cristiano Comelli – Dopo due giri a vuoto, ecco il ritorno alla vittoria. Il Seregno, reduce dal cambio di panchina con il passaggio da Arnaldo Franzini e Carlos Franca, ritrova il sorriso sul campo del Sona con un 2-0 che gli consente di stare con il fiato sul collo della capolista Casatese, fermata sullo 0-0 dallo Sporting Franciacorta.

Il Sona ha concluso in inferiorità numerica per l’espulsione di Gonzalo Vaudagna all’8′ della ripresa. Una vittoria che restituisce ai brianzoli punti e serenità dopo la brutta prova contro la Virtus Ciserano Bergamo.

PRIMO TEMPO – Franca decide di schierare tra i pali Lupu al posto di Colantonio. La prima vera occasione degna di nota si verifica al 32′ con una punizione di Alessandro a lato. Al 38′ è ancora lui a cercare di colpire ma il suo tiro è deviato in corner. Al 40′ si vede il Sona con una pregevole rovesciata di Belfante che termina a lato di poco. Non impensierisce affatto Lupu un tiro cross di Gerevini al 42′. Il primo tempo si conclude così a reti bianche con pochissime emozioni.

SECONDO TEMPO – Al 1′ il Seregno potrebbe sfondare ma il diagonale di Tentoni è deviato in corner, al 4′ una punizione del solito Alessandro finisce con un calcio d’angolo.

All’8′ il Sona resta in dieci per l’espulsione di Gonzalo Vaudagna con un brutto intervento che gli vale il rosso diretto. Il Seregno prova ad approfittare dell’uomo in più e ci riesce al 15′ quando Alessandro calcia un’ottima punizione su cui Rosa non può nulla. Al 25′ arriva il raddoppio con Tentoni che sfrutta alla perfezione su cross teso dalla fascia destra. Al 39′ Alessandro prova a regalarsi la doppietta ma Rosa respinge il suo tiro. Lo stesso Alessandro, al 50′, calcia a fil di palo sfiorando il 3-0.

Nel Seregno ha debuttato il nuovo arrivo Matteo Bruzzone, elemento d’esperienza che vanta più di 150 presenze con Borgosesia , Varese e Fiorenzuola in serie D e 18 in Lega Pro con la Pro Piacenza.

Foto da Facebook

Condividi

Join the Conversation