Chiesa e Alex Sandro, la Juve regola il Monza 2-0

di Cristiano Comelli – Chiusura di campionato con un giro a vuoto. Il Monza non riesce a congedarsi dalla stagione 2023-24 con una vittoria soccombendo allo Juventus Stadium per...

297 0
297 0

di Cristiano Comelli – Chiusura di campionato con un giro a vuoto. Il Monza non riesce a congedarsi dalla stagione 2023-24 con una vittoria soccombendo allo Juventus Stadium per 0-2 contro la Juventus fresca vincitrice della Coppa Italia. I biancorossi archiviano il campionato al dodicesimo posto con 45 punti, sette in meno dei 52 dello scorso campionato valsi l’undicesima piazza.

PRIMO TEMPO – Il Monza cerca di partire con il piede giusto, al 3′ Birindelli non riesce a raccogliere un cross di Mota Carvalho. Al 9′ i biancorossi si rendono ancora pericolosi con un’incornata di D’Ambrosio sugli sviluppi di una punizione di Colpani, Perin respinge, ci riprovano poi Izzo, Mota Carvalho e lo stesso Colpani ma la difesa bianconera erige un muro impenetrabile.

Al 17′ la Juventus ha la sua prima occasione e va vicinissima al vantaggio con Fagioli che, servito da Iling jr, centra la traversa con un tiro dal limite. Al 25′ Milik sta per andare a concludere ma Izzo gli impedisce di andare a rete. Dopo un buon avvio del Monza, la Juventus cerca di imporsi d’autorità.

Un minuto dopo i bianconeri vanno in vantaggio con Chiesa che riceve da Milik, salta D’Ambrosio e supera Sorrentino. Al 28′ Alex Sandro sigla il raddoppio toccando di spalla su corner di Fagioli. Il Monza non riesce a reagire e il primo tempo finisce in archivio con il punteggio di 2-0 per la vecchia signora.

SECONDO TEMPO – La Juventus inserisce tra i pali Pinsoglio al posto di Perin. Al 2′ il Monza cerca di riaprire la partita con un tiro centrale di Bondo, il nuovo entrato para facilmente. Pinsoglio è provvidenziale anche nel neutralizzare al 6′ una conclusione di Birindelli.

All’8′ la Juventus sfiora il 3-0 con Chiesa su assist di Yildiz. Al 15′ Chiesa, pescato da Fagioli, impegna Sorrentino. Al 26′ la Juventus insiste con Yilidiz che, imbeccato da Milik, dà lavoro a Sorrentino. Al 30′ Djuric colpisce di testa a botta sicura ma Pinsoglio riesce a esaltarsi neutralizzando nuovamente.

Al 45′ Zerbin lascia il Monza in inferiorità numerica con un’espulsione per doppia ammonizione. Al 47′ Miretti colpisce il legno ma il direttore di gara aveva già fermato il gioco per un precedente fallo su Izzo. La Juventus festeggia, il Monza chiude il campionato con una tranquilla salvezza.

TABELLINO

JUVENTUS- MONZA 2-0

JUVENTUS: Perin (1’st Pinsoglio) Danilo, Rugani, Alex Sandro (28’st Djalo), Weah, Alcaraz, Fagioli (34’st Nicolussi Caviglia), Iling jr, Chiesa, Milik (28’st Vlahovic), Yildiz (43’st Miretti). A disposizione: Szczesny, De Sciglio, Bremer, Gatti, Locatelli, Kostic, Mc Kennie, Kean. All.Paolo Montero.

MONZA: Sorrentino, Izzo, Pablo Marì, D’Ambrosio, Pedro Pereira (30’st Kyriakopoulos), Gagliardini (1’st Bondo), Pessina, Birindelli (21’st Zerbin), Colpani (1’st Djuric), Carboni V. (36’st Ferraris), Mota Carvalho. A disposizione: Di Gregorio, Mazza, Gori, Donati, Caldirola, Akpa Akpro, Colombo, Caprari, Carboni A., Vignato. All.Raffaele Palladino.

Arbitro: Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno
Marcatori: p.t: 26′ Chiesa (J), 28′ Alek Sandro (J)

Photocredits

Condividi

Join the Conversation