Cev Cup, passa Kazan: eliminata la Saugella Monza

Finisce agli ottavi di Finale, per mano della Dinamo Kazan, il cammino della Saugella Monza nella CEV Volleyball Cup 2020. Le monzesi, pur esprimendo una prova generosa, non...

129 0
129 0

Finisce agli ottavi di Finale, per mano della Dinamo Kazan, il cammino della Saugella Monza nella CEV Volleyball Cup 2020. Le monzesi, pur esprimendo una prova generosa, non riescono a capovolgere il 3-0 subito all’andata dalla squadra russa, perdendo 3-1 il confronto con la formazione guidata da Gilyazutdinov davanti al pubblico di casa della Candy Arena di Monza.

Alla squadra di Parisi serviva vincere 3-0 o 3-1 per giocarsi tutto al golden-set ma la serata si è aperta subito in salita, con le ospiti vincenti nel primo parziale grazie ai lampi di Fabris e De La Cruz a martellare bene in attacco. Nonostante lo svantaggio Monza è brava a risalire con pazienza: Skorupa, entrata al posto di Di Iulio, serve bene Plummer, Meijners e Mariana (ottimo l’impatto sulla gara della brasiliana entrata al posto di una poco ispirata Orthmann): le sue bocche da fuoco, insieme ad Heyrman e ad una lucida Parrocchiale in difesa, spingono le rosablu alla conquista del secondo parziale e avanti fino alla metà del terzo. E’ un break delle russe complice qualche errore delle padrone di casa e le giocate di Koroleva a regalare il gioco e la conseguente qualificazione alla Dinamo Kazan (incontrerà Busto Arsizio nei Quarti) che vincendo il quarto gioco si porta a casa anche un bel sorriso. Per Monza un pizzico di rimpianto per non essere riuscita a sfruttare le occasioni per andare avanti 2-1 nel conteggio dei set ma la consapevolezza di poter crescere ancora molto.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Serena Ortolani (schiacciatrice Saugella Monza): “Siamo partite titubanti ma nel secondo set abbiamo reagito, giocando bene. Il terzo è stato combattuto fino all’ultimo non siamo riuscite a farcela. Loro sono una bella squadra e noi dobbiamo lavorare tanto e migliorare. Chiaramente non siamo queste e vogliamo puntare a crescere, pensando ai prossimi obiettivi che abbiamo. Scandicci? E’ una trasferta difficile, come tutte in questo campionato. Dobbiamo dare il massimo in ogni gara, perchè se non lo fai è difficile vincere”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Parisi sceglie Di Iulio al palleggio e Plummer opposto, con Orthmann e Meijners bande, Danesi ed Heyrman centrali e Parrocchiale libero. Inizio punto a punto, con Plummer a martellare per Monza e Biryukova e De La Cruz a rispondere per Kazan, 3-3. Due assoli di Fabris (ace e attacco vincente) valgono il break russo, 6-3, ma la Saugella è pronta a reagire con Plummer (8-5). Muro di Meijners su Fabris e fast di Heyrman ad avvicinare Monza (9-7), ma Kazan lucida in attacco con De La Cruz, a muro con Koroleva (su Meijners) e in battuta con Startseva (ace): 12-7 per le ospiti e time-out Parisi. Fabris risponde a Danesi, poi Koroleva dal centro e allungo Dinamo, 16-8. Dentro Squarcini per Danesi, errore di Startseva, ace di Meijners e tentativo di reazione delle lombarde, 16-10. Mariana prende il posto di Orthmann: Meijners a segno in pipe, poi la brasiliana dal lato e la Saugella accorcia, 19-12. Parisi cambia diagonale: dentro Skorupa e Ortolani per Di Iulio e Plummer. Heyrman mura Biryukova, Fabris martella in diagonale e sempre avanti la Dinamo, 20-13. Pipe di Biryukova, errore di Heyrman dal centro e Parisi chiama time-out sul 22-14 per Kazan. Finale tutto delle ospiti, brave a chiudere il primo gioco, 25-16.

SECONDO SET
Le monzesi partono con più determinazione, con Mariana al posto di Meijners e Skorupa per Di Iulio (rispetto al sestetto visto nel primo set) firmando un break nel prologo con Mariana, 4-2. Maryukhnich martella forte, Fabris la imita bene e Kazan mette il naso avanti, 5-4. La Saugella però ci crede: attacco vincente prima di Plummer, poi di Meijners e controsorpasso Monza, 6-5. Punto a punto fino al 12-12, poi sale in cattedra Plummer che inizia a martellare forte, 14-12. Danesi piazza la fast del nuovo più due Saugella (16-14), poi piazza un gran muro su Koroleva e le monzesi scappano sul 18-15. Grandi difese di Parrocchiale a permettere il contrattacco efficace della Saugella (19-16) ma Kazan reagisce con Fabris (19-17). Giocata vincente di Meijners ed ace di Plummer: più quattro Monza, 21-17 e time-out Dinamo. Giocata di Plummer, errore di Fabris e Monza scappa sul 23-18, chiudendo a favore il secondo parziale grazie all’ace di Mariana 25-18.

TERZO SET
Inizio punto a punto (3-3), poi due muri di Mariana su Fabris a regalare il break alla Saugella Monza, 5-3. Biryukova non sbaglia, De La Cruz mura Heyrman e Kazan aggancia la parità (6-6). Ancora break monzese con Heyrman (ottimo turno al servizio per lei) e Meijners a spingere, ben servite da Skorupa: 9-6 e time-out Kazan. Alla ripresa del gioco pipe di Plummer (10-7), brava a murare Fabris successivamente (11-8 Monza). Mariana risponde a Fabris, ma sempre Saugella avanti complice qualche sbavatura delle ospiti (14-11). Mariana gioca bene sulle mani del muro dopo due punti delle russe, che sbagliano con Fedorotseva (16-13 Saugella). De La Cruz imita Startseva e Kazan firma la parità (16-16), costringendo Parisi al time-out. Equilibrio fino al 18-18, poi due errori di Plummer a valere il più due Kazan (20-18) e Parisi chiama la pausa. Due errori di Monza agevolano la fuga della Dinamo (22-18), poi Orthmann prende il posto di Meijners e mura Fabris (22-19). Dentro anche Di Iulio per Skorupa: la palleggiatrice della Saugella piazza un ace e Gilyazutdinov chiama la pausa sul 22-20 per le sue. Errore di Plummer, giocata di De La Cruz e la Dinamo Kazan vince il gioco, 25-20, guadagnandosi la qualificazione ai Quarti di Finale della CEV Volleyball Cup 2020.

QUARTO SET
Break Saugella Monza con Mariana (3-1), brava con il suo turno di servizio ad agevolare l’attacco monzese, 5-2. Fabris col pallonetto e l’errore in battuta di Di Iulio avvicinano la Dinamo (7-5), ma ancora Mariana determinata a muro a mantenere avanti le sue, 9-6. Torna forte la Dinamo con Koroleva, De La Cruz e Kochurina (ace), sorpassando la Saugella Monza 14-12. Nuovo punto a punto (16-16), poi però arriva il filotto di quattro punti della Dinamo con Koroleva in battuta (anche un ace per lei) e Parisi chiama la pausa sul 20-16 per le ospiti. Dentro anche Obossa per Ortolani e Skorupa per Di Iulio: Akimova e Kochurina vanno a segno per Kazan (22-17). Obossa schiaccia forte per Monza (22-20), ma Kazan chiude il set, 25-20 e la gara 3-1.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation