Alessandro Nesta è il nuovo tecnico del Monza

di Cristiano Comelli – L’eredità che raccoglie non è semplice. Ma lui, Alessandro Nesta, nuovo tecnico del Monza, alle grandi sfide ci è abituato. Ne ha vissute tante...

303 0
303 0

di Cristiano Comelli – L’eredità che raccoglie non è semplice. Ma lui, Alessandro Nesta, nuovo tecnico del Monza, alle grandi sfide ci è abituato. Ne ha vissute tante da calciatore e altrettante da allenatore e si appresta ora a raccogliere l’eredità di Raffaele Palladino sulla panchina biancorossa.

Per lui un contratto annuale con rinnovo a automatico per un’altra stagione “al raggiungimento – comunica la società – di determinate condizioni”. Classe 1976, Alessandro Nesta è stato prima capitano della Lazio con cui ha vinto uno scudetto e due coppe Italia, due supercoppe italiane, una coppa delle coppe e una supercoppa europea.

Nel 2002 la sua strada si incrocia con quella del Milan di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani con cui vince dieci titoli confermandosi come difensore di razza. Come con la Lazio, anche in questo caso la sua bacheca si è riempita con due Champions League, 2 supercoppe europee, altrettanti scudetti, un mondiale per club, due supercoppe italiane e una Coppa Italia.

Con la nazionale azzurra ha totalizzato 78 presenze e, soprattutto, figura tra coloro che si sono aggiudicati il mondiale del 2006 in Germania. Da allenatore ha esordito in terra statunitense nel 2015 con il Miami Fc, poi è arrivata la prima esperienza italiana in cadetteria sulla panchina del Perugia. Nel 2019 ha guidato il Frosinone conducendolo alla finale playoff di cadetteria.

La sua esperienza successiva, e ultima prima di approdare all’ombra dell’Arengario, è stata con la Reggiana che, reduce dalla promozione in Lega Pro, con lui in panchina è arrivata a una tranquilla salvezza.

Si riforma così la coppia Nesta-Galliani come ai tempi dei trionfi del Milan. “Non vedo l’ora di cominciare – le sue parole affidate al profilo social – non vedo l’ora che arrivi il primo giorno di ritiro, non vedo l’ora di mettere la mia passione e la mia dedizione al lavoro al servizio di questa squadra, grazie ad Adriano Galliani e a tutto l’Ac Monza per quest’opportunità”.

Sul fronte dei nuovi acquisti, ecco l’arrivo di Omari Forson, esterno offensivo britannico che ha firmato sino al 30 giugno 2028. A quattordici anni Forson entrò nella famiglia del Manchester United e nel 2023 entrò nell’orbita della prima squadra, esordendo l’8 gennaio 2024 contro il Wigan in Fa Cup. Il primo febbraio debuttò in Premier League contro il Wolverhampton.

Forson ha all’attivo anche 14 presenze con le nazionali giovanili inglesi e dispone anche di passaporto ghanese.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation