Varedo, rubano strumenti musicali per un party non autorizzato

VAREDO – Rubano gli strumenti musicali per organizzare un party non autorizzato ma i carabinieri gli “guastano la festa”. Gli inviti sui social erano già diventati virali. Secondo il...

651 0
651 0

VAREDO – Rubano gli strumenti musicali per organizzare un party non autorizzato ma i carabinieri gli “guastano la festa”. Gli inviti sui social erano già diventati virali.

Secondo il loro programma, in una vecchia cascina di Varedo, il party non autorizzato avrebbe ospitato un centinaio di ragazzi provenienti dall’intera provincia di Monza e Brianza e per animare la festa, la musica non sarebbe di certo mancata a “spese”, però, di una rock band che doveva esibirsi la sera stessa con un tributo a Ligabue, al Teatro Ideal.

I Carabinieri di Varedo hanno ritrovato gli strumenti musicali in un casolare poco distante. Quando i musicisti sono arrivati in teatro l’amara sorpresa: strumenti e amplificatori erano spariti. Un furto studiato nei minimi dettagli che, all’apparenza, non aveva lasciato tracce. Le indagini avviate immediatamente dagli uomini dell’Arma li ha condotti in quel cascinale diroccato dove, ignoti, avevano portato tutta la refurtiva.

Mixer, amplificatori e casse riposti in una stanza in attesa della festa. I militari hanno prontamente sequestrato tutto il materiale, riconsegnato poi ai legittimi proprietari. Per risalire all’identità dei colpevoli i Carabinieri stanno visionando i frame delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona.

Lieto fine per i “LigaRockStar” che hanno potuto esibirsi come da copione nel teatro cittadino.

Condividi

Join the Conversation