Sicurezza del Ponte di Gerno, interrogazione in Regione

La questione della sicurezza del Ponte di Gerno arriva al Pirellone grazie ad una interrogazione presentata dal consigliere regionale brianzolo Alessandro Corbetta. “Il ponte di Gerno – afferma...

271 0
271 0

La questione della sicurezza del Ponte di Gerno arriva al Pirellone grazie ad una interrogazione presentata dal consigliere regionale brianzolo Alessandro Corbetta.

“Il ponte di Gerno – afferma Corbetta – va sottoposto a controlli immediati per verificarne la piena stabilità e la necessità di interventi di ripristino e di messa in sicurezza”.

“Alla fine di giugno – continua il consigliere regionale – la pista ciclabile che si interseca con il Ponte è stata chiusa con un’ordinanza dal Parco Valle Lambro a causa della caduta di oggetti metallici che avrebbero potuto causare un pericolo gravissimo per i ciclisti e per i cittadini, oltre che per gli automobilisti visto che sotto ci passa la provinciale SP 135”.

“Stiamo parlando di una struttura vetusta – prosegue il leghista Corbetta – che risale al 1888. La proprietà è di RFI, società delle Ferrovie dello Stato, che ha quindi il dovere di assicurare la regolare manutenzione dell’infrastruttura e la sicurezza”.

“Per questo – conclude Corbetta – ho presentato un’interrogazione in Consiglio Regionale dove si chiede alla Giunta di farsi portavoce presso RFI affinché vi siano garanzie sulla sicurezza dell’infrastruttura e siano comunque messe in campo tutte le azioni necessarie per garantire l’incolumità dei cittadini, degli automobilisti e di tutti coloro che transitano nelle vicinanze del ponte di Gerno”.

Condividi

Join the Conversation