Seregno firma convenzione con scuole infanzia paritarie

Sono state definitivamente formalizzate, nel corso di una riunione tenutasi venerdì 6 settembre a Palazzo Landriani, le convenzioni attraverso le quali il Comune di Seregno sostiene l’attività delle...

258 0
258 0

Sono state definitivamente formalizzate, nel corso di una riunione tenutasi venerdì 6 settembre a Palazzo Landriani, le convenzioni attraverso le quali il Comune di Seregno sostiene l’attività delle scuole dell’infanzia paritarie.

Un intervento economicamente importante (781 mila euro all’anno ripartite sugli otto istituti, con un incremento di 61 mila euro rispetto al sistema di convenzioni in essere), grazie al quale le rette mensili a carico delle famiglie residenti non subiranno incrementi né per l’anno che va ad incominciare né in quello immediatamente successivo.

Per la sottoscrizione delle convenzioni erano presenti il prevosto monsignor Bruno Molinari (che, come parroco, è legale rappresentante degli istituti Maria Immacolata, Gianna e Romeo Mariani di Sant’Ambrogio, Ottolina-Silva, Cabiati del Lazzaretto e San Carlo), quindi monsignor Luigi Schiatti (per l’istituto Ronzoni), Giovanna Archinti (per la materna Santino De Nova) e Emanuele Lollo (scuola San Giuseppe).

La convenzione avrà una durata triennale, al fine di permettere alle scuole dell’infanzia una programmazione di lungo periodo. Il Comune di Seregno si farà carico degli oneri legati alla convenzione indipendentemente dall’ottenimento di fondi statali o regionali.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation