Seregno referendum 2020, ritiro tessere elettorali

In vista del Referendum del 20 e 21 settembre, l’Ufficio Elettorale di Seregno osserverà alcune aperture straordinarie, durante le quali sarà possibile ritirare le tessere elettorali giacenti o...

281 0
281 0

In vista del Referendum del 20 e 21 settembre, l’Ufficio Elettorale di Seregno osserverà alcune aperture straordinarie, durante le quali sarà possibile ritirare le tessere elettorali giacenti o gli aggiornamenti di indirizzo e richiedere la sostituzione delle tessere smarrite oppure non più utilizzabili in quanto completate in tutti i loro spazi.

Questi servizi saranno erogati esclusivamente nelle giornate e negli orari sotto indicati, che sono completamente diversi dai normali orari di apertura degli uffici: questa modalità è stata individuata per limitare l’affollamento negli uffici.

Le aperture straordinarie degli Uffici di via Umberto saranno in questi giorni ed orari: sabato 12 Settembre dalle ore 14 alle ore 18; domenica 13 Settembre dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18; venerdì 18 Settembre dalle ore 9 alle ore 18; sabato 19 Settembre dalle ore 9 alle ore 18; domenica 20 Settembre dalle ore 7 alle ore 23; lunedì 21 Settembre dalle ore 7 alle ore 15.

All’ufficio si accede senza appuntamento. Si invita coloro che devono richiedere o ritirare le tessere elettorali a non attendere l’ultimo giorno: sono, infatti, diverse migliaia gli elettori che potenzialmente sono nella condizione di doversi presentare all’Ufficio Elettorale.

Per velocizzare i tempi di permanenza agli sportelli, i duplicati delle tessere elettorali non saranno stampati immediatamente: agli elettori verrà consegnata una attestazione sostitutiva utile per l’esercizio del diritto di voto in questo turno elettorale, mentre il documento verrà prodotto in un momento successivo.

Con l’occasione, si ricorda che al seggio l’elettore può essere identificato non solo con la carta di identità, ma anche con patente di guida, passaporto e con ogni altro documento con fotografia rilasciato da una Pubblica Amministrazione. Si ricorda, inoltre, che la validità delle carte di identità in scadenza nel 2020 è stata prorogata per legge fino al 31 dicembre. Chi, quindi, ha il documento scaduto non deve necessariamente affrettarsi per chiederne il rinnovo in vista delle votazioni.

Condividi

Join the Conversation