Usmate Velate, al via i cantieri per strade e marciapiedi

Prenderà il via dopo la metà di Settembre il maxi-cantiere che interesserà il Comune di Usmate Velate per un restyling di strade e marciapiedi ammalorati. Un investimento di...

213 0
213 0

Prenderà il via dopo la metà di Settembre il maxi-cantiere che interesserà il Comune di Usmate Velate per un restyling di strade e marciapiedi ammalorati. Un investimento di circa 250.000 euro che coinvolgerà 8 tratti stradali per un totale di 1,5 chilometri di strada, andando in particolare a risolvere alcuni dei punti a maggior criticità.

I cantieri per il restyling di strade e marciapiedi viaggeranno paralleli, così da generare il minor disagio possibile nella popolazione: meteo permettendo e salvo inconvenienti in corso d’opera, la conclusione dei lavori è prevista per la metà del mese di ottobre.

Sono lavori che sapevamo urgenti, purtroppo a causa dell’emergenza sanitaria abbiamo dovuto attendere più del previsto per superare i tempi tecnici e per affrontare anche le imprevedibili conseguenze della pandemia. Considerata la straordinaria situazione di emergenza con cui abbiamo convissuto e che continuiamo a guardare con particolare attenzione, è comunque importante riuscire ad aprire i cantieri ed effettuare i lavori entro le scadenze previste dall’affidamento delle opere – afferma Lisa Mandelli, Sindaco di Usmate Velate servirà massima attenzione nel creare il minor disagio possibile nella cittadinanza. D’altro canto, con alcuni di questi interventi andiamo a risolvere delle situazioni che più volte erano state oggetto di segnalazioni”.

Il modus operandi, già programmato nel mese di luglio e posticipato a settembre, sarà quello di concentrare sul territorio un unico cantiere per volta. Otto, come detto, i punti che saranno interessati dalle asfaltature. Di particolare importanza il rifacimento del manto in prossimità del raccordo dell’Uscita della Tangenziale, su strada di proprietà comunale. Previsto poi il rifacimento – con annessa segnaletica orizzontale – di via Isonzo, via Dante (190 metri) e via Dossi (170 metri). In via Impari inferiore verrà invece completamente rifatto il parcheggio, favorendo così la sosta in sicurezza dei residenti.

Previsti poi tre interventi che riguarderanno specificatamente i marciapiedi: nell’incrocio fra via Isonzo e via Garibaldi verrà realizzato ex novo lo spazio dedicato ai pedoni, mentre in via Stazione si rifarà il manto del marciapiede. Infine, verrà asfaltato il marciapiede di via Torino.

Nel dettaglio, la spesa maggiore riguarderà l’intervento il restyling dell’asfalto in via Isonzo (oltre 60mila euro), mentre hanno una spesa di circa 25mila euro i lavori che interesseranno via Dossi, l’uscita della Tangenziale, via Stazione, via Impari Inferiore e via Dante. Di minore entità i cantieri in via Garibaldi-Isonzo (16mila euro) e via Torino.

L’attenzione alla mobilità pedonale si concretizzerà anche con un nuovo duplice intervento a favore della mobilità dolce: nel periodo autunnale prenderanno il via anche i lavori – per un importo complessivo di 50.000 euro – per la sistemazione a Velate dei marciapiedi di via Volta e via Manzoni.

Nel frattempo sono praticamente già giunti al termine i lavori che hanno interessato via Per Vimercate, dove è stato realizzato un nuovo camminamento pedonale per mettere in sicurezza il passaggio dei pedoni ed in particolare dei bambini diretti alla Scuola Casati.

Condividi

Join the Conversation