Seregno passaggi a livello, chiusure troppo prolungate

SEREGNO – Nei giorni scorsi il sindaco Alberto Rossi ha inoltrato una nota formale a Rete Ferroviaria Italiana, in relazione ai tempi di attesa troppo prolungati ai passaggi...

189 0
189 0

SEREGNO – Nei giorni scorsi il sindaco Alberto Rossi ha inoltrato una nota formale a Rete Ferroviaria Italiana, in relazione ai tempi di attesa troppo prolungati ai passaggi a livello Bottego-Saronno-Sabatelli e via Macallè.

“Negli ultimi periodi – si legge nella nota -, riceviamo sempre più frequenti segnalazioni da parte di cittadini che lamentano eccessivi tempi di attesa per le chiusure dei passaggi a livello di Bottego-Saronno-Sabatelli e di via Macallè. Alcune segnalazioni ci parlano di attese molto superiori ai trenta – quaranta minuti. Comprendo, ovviamente, le esigenze della sicurezza e le necessità logistiche di Rete Ferroviaria Italiana, ma chiusure così prolungate delle barriere comportano gravi problematiche della viabilità, soprattutto per l’attraversamento lungo le direttrici nord-sud. Chiedo, quindi, per quanto possibile, di adottare soluzioni ed interventi che possano limitare il più possibile la durata dei tempi di chiusura delle barriere, riconducendo quindi a proporzioni più accettabili il disagio per i cittadini”.

“Con Rfi – è il commento a margine del sindaco di Seregno – siamo al lavoro da diverso tempo sul tema della chiusura di alcuni passaggi a livello e compensazioni relative, e attendiamo la prossima settimana anche una data per presentare ai Comitati di quartiere interessati alcuni studi in merito. Ma al di là dei progetti futuri, serve minimizzare i disagi attuali”.

Condividi

Join the Conversation