Non si ferma all’alt, arrestato dai carabinieri

I carabinieri di Vimercate, durante un normale controllo alla circolazione stradale nel comune di Caponago sulla strada provinciale 215 nei pressi del cimitero comunale, hanno intimato l’alt al...

776 0
776 0

I carabinieri di Vimercate, durante un normale controllo alla circolazione stradale nel comune di Caponago sulla strada provinciale 215 nei pressi del cimitero comunale, hanno intimato l’alt al conducente di un’auto che, dopo aver ignorato l’invito a fermarsi, ha tentato la fuga.

L’uomo, un muratore 31enne pregiudicato, è stato inseguito dalla gazzella dei carabinieri venendo raggiunto e bloccato in sicurezza dopo circa 4 km in via Fermi a Burago di Molgora. Nel pur breve tragitto non aveva esitato ad attraversare incroci ad alta velocità, fortunatamente data l’ora – le 5 del mattino – senza nessun danno per persone o cose.

Una volta bloccato l’uomo veniva sottoposto ad accurata perquisizione personale e veicolare, rinvenendo all’interno degli slip un involucro di cellophane contenente circa 5 grammi di cocaina, inoltre risultava sprovvisto della patente di guida poiché mai conseguita.

Per il 31enne abitante in un comune del vimercatese scattavano le manette e dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale, mentre veniva comminata una sanzione amministrativa per la violazione al vigente Codice della Strada pari a 5.100 euro, mentre il mezzo, non intestato al conducente, veniva sottoposto a fermo amministrativo per mesi 3 e riaffidato in custodia al proprietario intestatario.

L’uomo, tempo la stesura degli atti relativi all’arresto, veniva accompagnato nella medesima mattinata presso il Tribunale del capoluogo brianzolo dove a conclusione del rito direttissimo, dopo la convalida dell’arresto, veniva sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma tutti i giorni presso la Stazione Carabinieri competente.

Condividi

Join the Conversation