Autismo, nuovo ambulatorio a Lissone

E’ attivo da qualche giorno presso la Casa di Comunità di Lissone (ma anche all’Ospedale di Vimercate) il nuovo Ambulatorio Autismo, parte integrante dell’offerta del Dipartimento di Salute...

838 0
838 0

E’ attivo da qualche giorno presso la Casa di Comunità di Lissone (ma anche all’Ospedale di Vimercate) il nuovo Ambulatorio Autismo, parte integrante dell’offerta del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze di Asst Brianza.

L’Ambulatorio Autismo si rivolge ad utenti adulti e giovani adulti (con un’età superiore ai 16 anni) con necessità di approfondimento diagnostico riguardante i Disturbi dello Spettro Autistico.

Presso il servizio opera un’équipe multidisciplinare, a stretto contatto con le unità di neuropsichiatria dell’azienda socio sanitaria, i Centri Psicosociali, i medici di Medicina Generale e i servizi presenti sul territorio.

Ma cosa sono i Disturbi dello Spettro Autistico? Sostanzialmente, una condizione del neuro sviluppo caratterizzato da deficit nella comunicazione e nell’interazione sociale.

La prevalenza, in Italia, di soggetti affetti dallo Spettro dell’Autismo (ASD), si attesta intorno al 1,15% circa della popolazione generale: alcuni con quadri clinici più severi, altri che presentano situazioni più sfumate, difficilmente riconoscibili

“Una percentuale elevata di soggetti con disturbi autistici – spiegano la psichiatra Alessandra Beretta e la psicologa Marta Calcinati – presenta, tuttavia, una condizione di disabilità intellettiva e/o riduzione e/o assenza di linguaggio verbale. In associazione a questi disturbi, possono essere presenti, inoltre, altre condizioni cliniche, mediche e neurologiche come ad esempio l’epilessia, alcune anomalie genetiche, problemi internistici e immunologici”.

Poiché le caratteristiche autistiche sono generalmente evidenti nella prima infanzia, gran parte della ricerca sulle buone pratiche per l’identificazione e la diagnosi dell’autismo si è concentrata su bambini e giovani. “Eppure, molte persone con autismo – aggiungono le due specialiste – iniziano il processo diagnostico dell’autismo nell’età adulta: età che complica la valutazione diagnostica perché spesso si riscontra una sovrapposizione tra manifestazioni autistiche e altre condizioni psichiatriche o dello sviluppo neurologico”.

L’accesso all’Ambulatorio può esser sollecitato da servizi specialistici che operano sul territorio, ma anche diretto, attraverso un contatto preliminare e una richiesta indirizzata a ambulatorio.autismo@asst-brianza.it.

Condividi

Join the Conversation