Monza, arrestato pusher in via Artigianelli

Controlli della Polizia Locale di Monza in diverse aree della città, conclusi con l’arresto di un pusher 26enne nei giardinetti di via Artigianelli. A Monza, dalle 7 di martedì 10...

225 0
225 0

Controlli della Polizia Locale di Monza in diverse aree della città, conclusi con l’arresto di un pusher 26enne nei giardinetti di via Artigianelli. A Monza, dalle 7 di martedì 10 Settembre, il personale del Nost (Nucleo Operativo Sicurezza Tattica) della Polizia Locale con l’ausilio del cane antidroga Narco ha effettuato controlli presso la piazza Cambiaghi, area cani e giardini di via Azzone Visconti per poi procedere nel corso della mattina (intorno alle 11:20) a un controllo presso i giardini di via Artigianelli.

Qui, dopo un breve appostamento effettuato anche con personale in borghese, è stato sorpreso un cittadino extracomunitario nigeriano in regola, mentre tentava di liberarsi di sostanza stupefacente, circa 40 grammi di marijuana suddivisa in ovuli già pronti per lo spaccio.

Il soggetto è stato arrestato, la sostanza sequestrata e a seguito della perquisizione sono stati rinvenuti 350 euro in banconote di piccolo taglio e tre telefoni cellulari.

Il pusher dell’età di 26 anni, senza fissa dimora, è stato arrestato e foto-segnalato. Detenuto presso la cella di sicurezza del Comando, in attesa della direttissima fissata per mercoledì 11 Settembre.

“Ottimo l’impegno della Polizia Locale anche sul fronte del contrasto allo spaccio – commenta il capogruppo della Lega a Monza, Cesare Gariboldi, che prosegue: “Gli interventi a favore della sicurezza rappresentano senza dubbio uno dei punti principali e qualificanti dell’azione della Lega e del centrodestra nella nostra città. L’obiettivo è restituire alcune zone, come i giardinetti pubblici, all’utilizzo delle famiglie, evitando che restino o diventino il luogo abituale di incontro di spacciatori e nullafacenti”.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation