Lissone riapre i giardini pubblici

Lissone: a partire da lunedì 4 maggio entrano in vigore i nuovi provvedimenti così come deciso dal governo e dall’ordinanza firmata dal Sindaco della cittadina brianzola. Ecco tutte...

329 0
329 0

Lissone: a partire da lunedì 4 maggio entrano in vigore i nuovi provvedimenti così come deciso dal governo e dall’ordinanza firmata dal Sindaco della cittadina brianzola. Ecco tutte le misure:

AREE VERDI
Da lunedì 4 maggio riaprono tutti i giardini comunali (cintati e non cintati) presenti sul territorio comunale. All’interno, dovranno sempre essere evitati assembramenti e mantenute le distanze di sicurezza. Sulle panchine potrà sedersi una sola persona alla volta, come indicato da appositi cartelli che verranno affissi sia all’ingresso del Parco che su ogni singola panchina.
All’interno dei giardini pubblici, sarà vietato l’utilizzo delle Aree gioco o l’utilizzo di installazioni per bambini presenti all’interno delle Aree stesse. Tale divieto verrà certificato con l’interdizione dall’area mediante nastro bianco e rosso.
Come previsto dal DPCM, all’interno delle aree verdi così come su tutto il territorio l’attività sportiva individuale è consentita se effettuata a due metri di distanza e con l’obbligo di presidi alle vie respiratorie. L’attività motoria può essere effettuata mantenendo fra le persone un metro di distanza.

CURA DELLE AREE VERDI
Sono in corso le operazioni di taglio del verde all’interno dei parchi e dei giardini. Contestualmente, prenderà il via un’operazione di pulizia straordinaria concordata fra l’Amministrazione Comunale e Gelsia Ambiente. Sarà invece eseguita dai Vigili del Fuoco una apposita sanificazione delle Aree gioco interne ai parchi e ai giardini comunali.
A partire dalla prossima settimana, prenderà il via anche un’operazione di diserbo di Gelsia Ambiente che interesserà soprattutto i luoghi riservati al transito pedonale e ciclabile.

BOSCO URBANO
Da lunedì 4 maggio è consentito l’accesso al Bosco Urbano, nel pieno rispetto del distanziamento sociale previsto dal DPCM del 26 aprile. È esclusa ogni forma di assembramento ed è necessario mantenere le distanze minime fra le persone.

AREE CANI
Fino a domenica 17 maggio, le Aree Cani appositamente segnalate e presenti sul territorio resteranno chiuse.

CIMITERO
Fino a lunedì 11 maggio, il Cimitero resterà chiuso al pubblico. Da lunedì 12 maggio, riapertura con accessi contingentati per evitare assembramenti.

IGIENE URBANA
La Piattaforma Ecologica di via delle Industrie rimane aperta con le modalità già in vigore: accesso contingentato per le utenze non domestiche, accesso consentito alle utenze domestiche esclusivamente per lo scarico di verde vegetale. Non è consentito alle utenze domestiche nessun altro conferimento di rifiuto. Tale provvedimento è in vigore fino all’11 maggio.

PULIZIA STRADE
Fino a domenica 17 maggio, è sospeso il divieto di sosta per pulizia strade. La Pulizia strade verrà comunque eseguita dagli addetti di Gelsia Ambienti. Si invitano i cittadini che ne hanno la possibilità a spostare ugualmente la propria vettura dagli stalli nei giorni di pulizia al fine di assicurare una miglior pulizia del territorio. Per le auto che vi resteranno parcheggiate, non è comunque prevista alcuna sanzione.

UFFICI COMUNALI
Fino a domenica 17 maggio, sono prorogate le limitazioni per l’accesso agli uffici comunali. Il Comune è aperto esclusivamente previo appuntamento telefonico, salvo urgenze, ai servizi essenziali relativi a Anagrafe, Polizia Locale, Ambiente, Stato Civile, Servizi Assistenziali, Servizi Cimiteriali.

CANTIERI
Da lunedì 4 maggio, ottemperando alle normative prescritte dal DPCM, riaprono i cantieri pubblici e privati. Fra questi, riprendono i lavori anche nel cantiere del quartiere don Moscotti ove sorgerà il nuovo Palazzetto dello Sport.

ORTI URBANI
Fino a domenica 10 maggio l’accesso agli orti è consentito agli assegnatari a giorni alterni, nel rispetto del divieto di assembramento e delle distanze interpersonali di almeno un metro. Nei giorni pari si potrà accedere agli orti contrassegnati con numero pari, e nei giorni dispari agli orti contrassegnati con numero dispari.

CASETTE DELL’ACQUA
Ad inizio settimana, BrianzAcque effettuerà la sanificazione delle Casette dell’Acqua. Ultimata l’operazione, riapriranno le Casette situate a Lissone in via Leopardi (zona cimitero) e nell’area mercato di Santa Margherita.

MERCATI
Riaprono tutti i Mercati del territorio. Lunedì 4 maggio, il «Mercato del lunedì» si terrà regolarmente, con la sola presenza dei banchi alimentari e con ingressi contingentati per assicurare il pieno rispetto delle prescrizioni igienico-sanitarie. Come previsto dall’ordinanza regionale, sarà nominato e presente un Covid-Manager responsabile della fruibilità e dell’accessibilità in totale sicurezza all’area di Piazzale degli Umiliati. In particolare, l’area mercatale sarà ristretta e delimitata mediante transenne e nastri per identificare le zone di attesa, d’accesso e di uscita.
Giovedì 7 maggio sarà poi la volta della ripartenza del mercato rionale di Santa Margherita. Anche in questo caso, come previsto dal DPCM, saranno presenti esclusivamente i banchi alimentari. Da venerdì 8 maggio riprenderà poi il mercato di via Pascoli e da sabato 9 maggio il mercato di Piazza Caduti di via Fani.

Condividi

Join the Conversation