Lega Monza Brianza video-chat con i parlamentari

I divieti imposti dal Coronavirus impediscono a chi fa politica di svolgere le normali attività di riunione e di incontri. Per ovviare a questa situazione, gli iscritti alla...

430 0
430 0

I divieti imposti dal Coronavirus impediscono a chi fa politica di svolgere le normali attività di riunione e di incontri. Per ovviare a questa situazione, gli iscritti alla Lega, così come quelli delle altre formazioni politiche, stanno quindi utilizzando le varie piattaforme web per poter incontrarsi in video-conferenza.

lega

“Il lockdown – afferma Andrea Villa, Commissario della Lega di Monza e Brianza – ci ha impedito di raggiungere a Roma i nostri parlamentari che insieme a Matteo Salvini hanno occupato le aule della Camera dei Deputati e del Senato. Se fossero stati possibili gli spostamenti, dalla Brianza ci saremmo mossi in migliaia per andare a suonare la sveglia all’avvocato Conte ed alle sue task-force lautamente pagate anche con il contributo delle imprese brianzole che rischiano di non aprire più”.

“Abbiamo voluto stare vicino ai nostri esponenti, mentre ci rappresentavano chiedendo al governo risposte rapide, tempi certi e aiuti concreti per il territorio. E’ stata un’azione storica, che abbiamo vissuto in diretta grazie ai collegamenti come quello del senatore Pellegrini con le sezioni di Desio e Villasanta e tramite i video del senatore Romeo e dell’onorevole Capitanio che in diretta ci hanno raccontato la loro protesta”.

“Le promesse – conclude Villa – come quelle sulla cassa integrazione, i 600 euro e i soldi alle imprese non bastano. Il tessuto produttivo ed economico brianzolo è pronto alla ripartenza adottando tutte le misure di sicurezza necessarie, ma occorrono direttive chiare e misure concrete che da questo governo litigioso e inadeguato non arrivano”.

Condividi

Join the Conversation