Italia e Paesi arabi: business in crescita

Si svolge oggi, giovedì 17 Ottobre, a Milano, presso il Centro Congressi di Assolombarda, il terzo Italian Arab Business Forum organizzato dalla Joint Italian Arab Chamber of Commerce...

293 0
293 0

Si svolge oggi, giovedì 17 Ottobre, a Milano, presso il Centro Congressi di Assolombarda, il terzo Italian Arab Business Forum organizzato dalla Joint Italian Arab Chamber of Commerce – JIACC. Patrocinato dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero degli Affari Esteri e della Coopera-zione Internazionale, dall’Italian Trade Agency – ICE e da Regione Lombardia, il Forum è stato organizzato in collaborazione con Assolombarda, Union of Arab Chambers e Promos Italia – Agenzia Nazionale per l’Internazionalizzazione del Sistema Camerale, e in partnership con la Qatar Chamber of Commerce e la Jordan Chamber of Commerce.

Nei primi sei mesi del 2019 l’Italia ha esportato nei Paesi Arabi beni e servizi per un valore pari a 12 miliardi di euro, ed importato beni e servizi per 13 miliardi di euro, per un interscambio complessivo di 25 miliardi di euro (Elaborazione Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e Promos Italia su da. Istat, nei primi sei mesi del 2018 e del 2019).

Si tratta di numeri importanti che testimoniano come le relazioni economiche, commerciali e istituzionali tra Italia e paesi dell’area MENA assumono una rilevanza strategica fondamentale.

Oggi, le controversie e le possibili limitazioni alla libera circolazione delle merci, unitamente ad uno scenario geopolitico particolarmente critico, rendono ancora più necessario un impegno comune di tutte le parti per superare le difficoltà che intralciano lo sviluppo dei rapporti tra Paesi, aziende e persone. Soltanto attraverso un’azione capace di unire Istituzioni, Imprese e Imprenditori a tutti i livelli sarà possibile in futuro cogliere a pieno le straordinarie opportunità di crescita e di business che si sono aperte con la trasformazione delle cosiddette oil-economies.

Questo il quadro emerso durante i lavori del Forum milanese, che ha visto Qatar e Giordania in veste di Paesi Ospiti d’Onore e durante il quale imprenditori, rappresentanti delle Istituzioni, Ministri ed esponenti della comunità economica e finanziaria Italiana ed Araba si sono confronta. ispirandosi al concetto #strongertogether (“insieme siamo più forti”) che ben rappresenta lo spirito della manifestazione.

I dati diffusi dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e Promos Italia, frutto di un’elaborazione dei dati Istat relativi ai primi sei mesi del 2018 e del 2019, hanno fatto da cornice al dibattito sul futuro delle relazioni economiche, istituzionali e commerciali tra Italia e mondo Arabo, che si é focalizzato sui settori più promettenti in termini di crescita e sviluppo di nuove opportunità: Economia digitale, Turismo, Infrastrutture e Megaprogetti, Agroindustry Arbitrato Internazionale.

Tra i Partecipanti, H.E. Ali bin Ahmed Al Kuwari, Minister of Commerce and Industry del Qatar, H.E. Sheikh Khalifa bin Jassim bin Mohammad Al Thani, Presidente della Qatar Chamber of Commerce e membro della Famiglia Reale, H.E. Tariq Hammouri, Minister of Industry, Trade & Supply della Giordania, H.E. Sen. Nael Al Kabariti, Presidente della Jordan Chamber of Commerce, il Vice Ministro per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale Emanuela Claudia del Re, il Presidente della Union of Arab Chambers H.E. Mohamad Abdo Saeed, il Vice Presidente di Assolombarda Alessandro Spada, il Presidente di Promos Italia Giovanni Da Pozzo, il Vice Presidente di Confindustria Digitale Cristiano Radaelli, la Vice Presidente di Federturismo Confindustria Marina Lalli, il Chief Executive – Middle East, Turkey and Africa Intesa Sanpaolo Christophe Hamonet e il fondatore di Eataly Oscar Farinetti.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation