Iraq, stabili le condizioni dei militari feriti

Restano stabili le condizioni dei 5 militari italiani feriti in un attentato, rivendicato dall’ISIS, in territorio iracheno. Tre dei cinque uomini si trovano in condizioni più gravi: due...

142 0
142 0

Restano stabili le condizioni dei 5 militari italiani feriti in un attentato, rivendicato dall’ISIS, in territorio iracheno. Tre dei cinque uomini si trovano in condizioni più gravi: due di questi hanno dovuto subire parziali amputazioni alle gambe e un ferito è stato sottoposto ad operazione a causa di un’emorragia interna.

I militari italiani sono state vittime di un attentato nella mattina di domenica 10 Novembre, quando  un ordigno esplosivo artigianale è detonato al passaggio di un team misto di Forze Speciali italiane in Iraq. Il team stava svolgendo attività a beneficio delle Forze di Sicurezza irachene impegnate nella lotta all’ISIS.

I cinque militari italiani coinvolti nell’esplosione sono stati prontamente soccorsi, evacuati con elicotteri USA facenti parte della coalizione e trasportati in un ospedale Role 3 a Baghdad dove stanno ricevendo le cure.

Oggi la Procura di Roma ha aperto un fascicolo per attentato con finalità di terrorismo e lesioni gravissime.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation