Giussano, borse di studio ai più meritevoli

GIUSSANO – Un riconoscimento economico agli studenti più meritevoli per dimostrare concretamente la stima e l’apprezzamento per l’impegno sui libri. Per gli studenti delle scuole secondarie di primo...

350 0
350 0

GIUSSANO – Un riconoscimento economico agli studenti più meritevoli per dimostrare concretamente la stima e l’apprezzamento per l’impegno sui libri.

Per gli studenti delle scuole secondarie di primo grado, l’Amministrazione Comunale assegnerà cinque borse di studio per premiare i “cinque migliori talenti di Giussano”, individuando i cinque studenti che nell’annualità scolastica 2021/2022 con impegno e tenacia abbiano ottenuto i migliori risultati nello studio ed in particolare si siano distinti per il voto di maturità.

Potranno concorrere all’assegnazione delle borse di studio previste dal bando tutti gli studenti che abbiano sostenuto gli esami di maturità previsti al termine della scuola secondaria di 2° grado, indipendentemente dalla scuola frequentata.

Gli studenti dovranno essere residenti in Giussano, per concorrere è necessario presentare entro il 31 luglio la documentazione attestante il voto conseguito all’indirizzo istruzione@comune.giussano.mb.it

Verranno erogate 5 borse di studio del valore individuale di € 300,00. I premi saranno assegnati agli studenti che avranno conseguito le valutazioni migliori.

Il Comune di Giussano provvederà poi all’assegnazione delle “Borse di studio per merito”, del valore di 200 euro l’una, riservate agli alunni residenti a Giussano che hanno sostenuto gli esami di licenza della scuola secondaria di primo grado nell’annualità 2021/2022.
In questo caso, il Comune di Giussano provvederà, su apposita segnalazione degli Istituti scolastici, all’iscrizione degli alunni residenti in Giussano e frequentanti le classi terze delle scuole secondarie di 1° grado del territorio. Gli studenti residenti ma frequentanti scuole con sede in altri Comuni potranno concorrere all’assegnazione delle borse di studio previo presentazione, entro il mese di luglio, di idonea documentazione attestante la valutazione ottenuta agli esami di licenza.

Le borse di studio verranno assegnate agli alunni che avranno ottenuto, agli esami di licenza, il punteggio di 10 decimi. Agli alunni che avranno ottenuto il punteggio di 9 decimi verrà assegnato un attestato di merito.

“Riproponiamo l’iniziativa allo scopo di premiare gli studenti che dimostrino impegno personale, attenzione e volontà negli studi durante l’intero anno scolastico, riuscendo a conseguire risultati soddisfacenti – afferma Sara Citterio, assessore con delega all’Istruzione – Le generazioni del domani si formano nelle scuole, per questo motivo il nostro impegno è di congratularci, nei fatti, con chi eccelle per capacità, impegno, dedizione e intuizione”.

Foto di StockSnap da Pixabay

Condividi

Join the Conversation