Desio incidenza neoplasie in linea con i valori regionali

Nella Grande Brianza monzese e lecchese l’incidenza delle patologie tumorali è confrontabile con quella che si registra nel resto della regione. A Desio in particolare non emerge alcuna...

211 0
211 0

Nella Grande Brianza monzese e lecchese l’incidenza delle patologie tumorali è confrontabile con quella che si registra nel resto della regione. A Desio in particolare non emerge alcuna correlazione tra patologie tumorali e presenza dell’impianto di termovalorizzazione dei rifiuti.

Lo rivela l’indagine condotta dall’ATS – Azienda Territoriale della Salute – di Monza Brianza e Lecco, svolta su tutta la popolazione residente nel territorio di competenza, circa 1,4 milioni di persone.

L’intento dell’Amministrazione desiana era di verificare la eventuale correlazione tra patologie tumorali e la presenza dell’impianto di incenerimento di Desio, gestito da BEA, società interamente pubblica e partecipata dal comune brianzolo e da altri enti locali del territorio, compresa la Provincia di Monza e Brianza.

L’originalità dello studio consiste nel grande dettaglio a cui è sceso per rilevare i casi di tumore: tutta la Brianza monzese e lecchese è stata infatti suddivisa in piccoli quadrati di 1 chilometro quadrato ciascuno.

Al termine dello studio e dopo complessi calcoli matematici e statistici, emerge che nell’area di ricaduta fumi del forno inceneritore di Desio non è stata rilevata nessuna situazione specifica di rischio riferibile a un’unica fonte inquinante specifica, rischio confrontabile con quello che si rileva in tutta la regione.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation