Coronavirus, cabina di regia coordinata dal Prefetto

Al fine di gestire in modo efficiente tutte le implicazioni della diffusione del virus, il Prefetto Palmisani ha decretato la costituzione di una cabina di regia provinciale per...

287 0
287 0

Al fine di gestire in modo efficiente tutte le implicazioni della diffusione del virus, il Prefetto Palmisani ha decretato la costituzione di una cabina di regia provinciale per la gestione dell’emergenza, che prevede la partecipazione della Provincia, del Comune di Monza, dell’ATS e delle ASST, insieme alla Questura, ai Carabinieri, alla Guardia di Finanza ed ai Vigili del Fuoco.

«Domenica 23 febbraio» ha spiegato il Prefetto Palmisani «subito dopo aver appreso del primo caso nella nostra Provincia, ho ritenuto necessario convocare un incontro in Prefettura con i vertici delle principali autorità politiche, sanitarie e del sistema della sicurezza». Il tavolo si riunisce quotidianamente, ed ha la funzione di condividere le informazioni in tempo reale e consentire un coordinamento delle iniziative di competenza delle diverse autorità, anche al fine di fornire il necessario supporto ai Sindaci nell’esecuzione delle misure disposte dalle Autorità di governo nazionale e regionale.

«La gestione dei casi da parte del sistema sanitario di questa Provincia è eccellente. La situazione ad oggi è sotto controllo, ma non si può abbassare la guardia», ha osservato il Prefetto Palmisani.
La Prefettura è costantemente in contatto anche con la Regione: nella giornata di giovedì si è svolto a Milano un incontro tra l’Assessore Gallera e tutti i Prefetti lombardi, nel corso del quale sono state definite modalità operative condivise allo scopo di uniformare la gestione in tutto il territorio regionale.

La Prefettura è attiva anche sui temi della continuità dei servizi, della produzione e del lavoro. Nella mattinata di venerdì 28 febbraio il Prefetto ha incontrato i referenti delle Amministrazioni statali della Provincia, per un confronto sulle modalità organizzative adottate dagli uffici pubblici in questa settimana.
Successivamente, il Prefetto ha avuto una riunione con i rappresentanti delle principali categorie produttive e dei lavoratori, al fine di comprendere e misurare l’impatto che si è avuto in questo territorio.
«I cittadini devono sapere che le Istituzioni sono al loro fianco, soprattutto in questa fase particolare per la vita della comunità. Finora abbiamo registrato grande equilibrio e senso di responsabilità a tutti i livelli. Questo impegno dovrà proseguire fino alla completa normalizzazione della situazione».

Condividi

Join the Conversation