Anche a Usmate Velate è meglio “rimanere a casa”

“L’obiettivo principale per tutti, in questo momento, deve essere quello di affrontare l’emergenza sanitaria e collaborare per tutelare la salute pubblica. La differenza la fa ciascuno di noi...

162 0
162 0

“L’obiettivo principale per tutti, in questo momento, deve essere quello di affrontare l’emergenza sanitaria e collaborare per tutelare la salute pubblica. La differenza la fa ciascuno di noi dando il proprio contributo in un modo molto semplice: rimanendo al proprio domicilio e uscendo di casa solo per inderogabili ragioni di lavoro o di salute, per comprovate ragioni di necessità o per far rientro alla propria abitazione sempre muniti di autocertificazione”.

Così il Sindaco di Usmate Velate, Lisa Mandelli, ha voluto rilanciare l’appello a ridurre in ogni modo i momenti di socialità o le occasioni di incontro fra le persone, condividendo il motto #IoRestoACasa che sta caratterizzando la campagna di comunicazione promossa a livello nazionale e regionale.

In attesa di ulteriori disposizioni, l’Amministrazione Comunale nella giornata di ieri ha collocato in prossimità degli accessi ai giardini e parchi pubblici dei cartelli in cui si invita la popolazione ad evitare ogni assembramento in luogo pubblico, come disposto dal DPCM del 9 marzo 2020.

“Il Comando di Polizia Locale con l’ausilio dei volontari di Protezione Civile stanno monitorando la situazione – prosegue il Sindaco Mandelli – già nella giornata di ieri abbiamo constatato un notevole calo delle persone che circolavano, con mezzi o a piedi, nel nostro territorio. Occorre andare tutti in questa direzione: una restrizione della nostra socialità al fine di superare questo momento difficilissimo”.

Attraverso il portale istituzionale, l’affissione sulle bacheche comunali e la distribuzione negli esercizi commerciali, proseguirà l’attività di comunicazione rivolta alla cittadinanza per mantenere un costante aggiornamento in merito all’emergenza Coronavirus.

Condividi

Join the Conversation