Vimercate, TAC di ultima generazione al Pronto Soccorso

La nuova TAC al Pronto Soccorso di Vimercate sta lavorando a pieno regime, sette giorni su sette, 24 ore su 24. Nel corso del 2019...


259 0
259 0

La nuova TAC al Pronto Soccorso di Vimercate sta lavorando a pieno regime, sette giorni su sette, 24 ore su 24. Nel corso del 2019 saranno 5.000 le sue prestazioni, così come le statistiche ospedaliere prevedono.

La TAC, installata a febbraio, è di ultima generazione e rappresenta la fascia alta della tecnologia diagnostica. Consente esami veloci e grazie ad un software dedicato riduce non poco il dosaggio di radiazioni sul paziente. E’ costata 380.000 euro, comprese le opere di installazione e la disponibilità di un dispositivo per la somministrazione del mezzo di contrasto.

L’apparecchiatura è a 128 strati e grazie ad un potente processore, permette all’équipe medica di eseguire indagini cardiovascolari e “total body”, anche su malati particolarmente critici; favorisce, altresì, studi e analisi più particolareggiate e precise delle patologie tumorali. La tecnologia introdotta in Pronto Soccorso è gemella di quella installata nel settembre dello scorso anno, al piano -1 dell’ospedale di via Santi Cosma e Damiano, in sostituzione di quella vecchia, definitivamente dismessa.

Destinata in modo particolare a pazienti in elezione: oncologici, cronici, da sottoporre a radiologia interventistica, etc. L’attività del servizio di Vimercate diretto da Marcello Intotero primario e Direttore del Dipartimento Servizi Diagnostici dell’ASST, registra annualmente e complessivamente (in elezione e in urgenza/emergenza) circa 24.000 prestazioni diagnostiche. Vale la pena ricordare che la struttura opera, tra le poche in Lombardia, oltre che quotidianamente, dal lunedì al venerdì, sino alle 20.00, anche il sabato tutto il giorno e una domenica al mese, dalle 8.00 alle 13.00.

Condividi
monza in diretta

Commenti