Dalla Regione 12 milioni e 700 mila euro per la sanità di Monza e Brianza

Quasi 13 milioni di finanziamenti per la sanità di Monza e Brianza sono stati stanziati da Regione Lombardia, nell'ambito del “Programma regionale straordinario degli investimenti nella...


sanità monza brianza
1314 0
1314 0

Quasi 13 milioni di finanziamenti per la sanità di Monza e Brianza sono stati stanziati da Regione Lombardia, nell’ambito del “Programma regionale straordinario degli investimenti nella Sanità” che stanzia circa 500 milioni per l’intera Lombardia.

Per quanto riguarda Monza e Brianza si tratta di uno stanziamento di 12.700.000 euro, di cui 7.404.000 per la ASST di Monza e 5.300.000 per la ASST di Vimercate.  Entrando più nel dettaglio: per il San Gerardo 3.349.000 euro per la sostituzione di un acceleratore lineare e 2.055.000 per i lavori di ristrutturazione e la messa a norma del blocco operatorio “C”. Per quanto riguarda l’Ospedale di Desio vengono stanziati 2 milioni di euro per l’ampliamento del Pronto Soccorso. Un finanziamento cospicuo che mette a tacere le polemiche sul futuro dell’ospedale desiano sorte a seguito del suo accorpamento con il San Gerardo nella ASST Monza.

Nell’ambito di competenza dell’ASST di Vimercate la Giunta regionale ha provveduto a finanziare 1.100.000 euro per l’acquisto di una apparecchiatura TAC e di un agiografo per l’ospedale di Vimercate, 1.300.000 euro per il presidio di Usmate (adeguamento e nuovo ascensore Palazzina B, ampliamento parcheggi) e 500 mila euro per i Servizi Informativi dell’Azienda SocioSanitaria Territoriale. La Regione ha stanziato inoltre 2.400.000 euro per interventi di adeguamento dell’ospedale di Seregno, per interventi riguardanti il consolidamento strutturale degli edifici più obsoleti, l’adeguamento alla nuova normativa di prevenzione incendi e il rinnovamento degli impianti elettrici, termici e gas medicinali.

Commenti