Ospedale di Desio centro di riferimento per le allergie professionali

Ospedale di Desio, Medicina del Lavoro: è una delle poche strutture del genere in Lombardia che si occupa, fra le altre cose, di allergie professionali. Dispone, infatti, di...

235 0
235 0

Ospedale di Desio, Medicina del Lavoro: è una delle poche strutture del genere in Lombardia che si occupa, fra le altre cose, di allergie professionali. Dispone, infatti, di ambulatori dedicati alle patologie allergiche, derivanti da esposizione a sostanze allergizzanti in ambiente di lavoro.

La struttura del Pio XI, diretta da Paolo Mascagni, è non a caso centro di riferimento regionale ed extraregionale. “Ci occupiamo di diagnostica della malattia allergica – spiega lo specialista – ma anche di comprenderne l’origine, con chiarezza; capire qual è il fattore scatenante, la sostanza in ambiente di lavoro che la provoca”.

Fra le patologie allergiche professionali, quella più conosciuta è l’asma; altrettanto diffuse sono le dermatiti da contatto.
“La nostra attività punta a diagnosi tempestive, precoci, e a somministrare terapie personalizzate e mirate per evitare lo sviluppo di manifestazioni allergiche più gravi”, aggiunge Mascagni.

Presso la struttura si isola la sostanza allergenica, rendendola disponibile per i test. Di più: “in alcuni casi selezionati – continua il primario, che è anche docente presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano – eseguiamo il test in una cabina chiusa, in cui il paziente inala la sostanza ritenuta responsabile dei suoi sintomi e ne verifichiamo la risposta. Tutto ciò è possibile perché siamo in un ambiente protetto, dove qualsiasi evenienza è sotto controllo”.

In diverse situazioni diagnostiche, gli ambulatori della Medicina del Lavoro sono in grado di produrre gli allergeni da utilizzare nei test. Non casualmente la struttura dell’Ospedale è componente del tavolo Tecnico di AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) per la preparazione di test allergologici.

I rimedi? Oltre a ridurre l’esposizione alle sostanze allergiche (laddove è possibile), è incoraggiante, negli ultimi tempi, il trattamento con farmaci biologici.

Dall’ottobre scorso la Medicina del Lavoro di Desio ha acquisito nella propria “squadra” una nuova specialista immunologa e allergologa, di grande esperienza e professionalità: Sara Capriata.

“Il suo arrivo – racconta Mascagni – sta implementando le nostre attività diagnostiche e terapeutiche di primo, secondo e terzo livello, in area respiratoria e cutanea. La dottoressa, oltre a continuare la tradizione in corso, garantisce un forte supporto alla gestione delle allergie a farmaci dei pazienti con orticaria cronica e delle terapie delle malattie immunomediate con farmaci biologici innovativi. Contribuisce, inoltre, allo studio di alcune patologie particolari del tratto gastroenterico, in sinergia con gli specialisti delle altre discipline ospedaliere”.

Condividi

Join the Conversation