Morte cerebrale per la 39enne in coma al San Gerardo

Sono ulteriormente peggiorate le condizioni della donna 39enne ricoverata all'Ospedale San Gerardo di Monza a seguito di un arresto cardiaco sopravvenuto nell'ambito di un intervento...


ictus San Gerardo
284 0
284 0

Sono ulteriormente peggiorate le condizioni della donna 39enne ricoverata all’Ospedale San Gerardo di Monza a seguito di un arresto cardiaco sopravvenuto nell’ambito di un intervento di chirurgia estetica presso uno studio privato di Seregno.

“Le terapie neuroprotettive effettuate, in particolare l’ipotermia terapeutica – si legge in una nota diffusa dal San Gerardo – non sono state sufficienti a frenare l’evoluzione del danno cerebrale iniziato al momento dell’arresto cardiocircolatorio. Gli accertamenti atti a definire l’entità del danno cerebrale post-anossico effettuati in questi  giorni (Tac, angioTAC, Risonanza Magnetica e neurofisiologia) convergono nel descrivere l’evoluzione di un quadro di coma postanossico con aumento dell’edema cerebrale e la comparsa  di lesioni ischemiche diffuse conseguenza del prolungato arresto di circolo.  La paziente presenta da stamattina i criteri clinici di morte cerebrale”.

“I famigliari sono stati informati – continua la nota dell’ospedale monzese – dell’evoluzione negativa del quadro clinico. Il collegio medicolegale si è riunito alle ore 10:35 questa mattina. I famigliari hanno espresso volontà di donare gli organi”.

Condividi
monza in diretta

Commenti