Da Catania a Bosisio Parini, volo aeronautica salva vita a bimbo di 2 anni

Non è in pericolo di vita il bimbo di due anni trasportato il 2 aprile ’24 con un volo sanitario, su un Falcon 900 dell’Aeronautica militare italiana, da...

445 0
445 0

Non è in pericolo di vita il bimbo di due anni trasportato il 2 aprile ’24 con un volo sanitario, su un Falcon 900 dell’Aeronautica militare italiana, da Catania – dove era ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale Garibaldi – all’IRCCS  Eugenio Medea di Bosisio Parini (in provincia di Lecco), unico istituto scientifico italiano riconosciuto per la ricerca e la riabilitazione nell’età evolutiva.

Il piccolo, che ha già iniziato l’iter riabilitativo che potrebbe durare anche alcuni mesi, è accompagnato dai famigliari.

Per il volo ambulanza, richiesto dalla Prefettura di Catania, è stato impiegato un equipaggio ed un velivolo del 31° Stormo di Ciampino, uno dei reparti di volo della Forza Armata che assicura 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, velivoli ed equipaggi pronti a decollare in tempi ristretti per questo genere di missioni.

Il volo d’urgenza è stato disposto e coordinato dalla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare, che ha tra i propri compiti anche quello di attivare e gestire i trasporti sanitari urgenti, dando l’ordine di decollo ai velivoli che la Forza Armata tiene in stato di prontezza, 24 ore su 24, in varie basi, per questo genere di necessità.

Equipaggi e velivoli da trasporto dell’Aeronautica Militare sono operativi ogni singolo giorno dell’anno, 24 ore su 24, per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita, di organi o equipe mediche o come in questo caso di persone bisognose di trasferimento presso centri di cura specializzati sul territorio nazionale. Sono centinaia ogni anno le ore di volo effettuate per questo genere di interventi, a supporto dei cittadini, dagli aerei del 31° Stormo di Ciampino, del 14° Stormo di Pratica di Mare e della 46ª Brigata Aerea di Pisa. Ove ci siano specifiche necessità operative, l’Aeronautica Militare impiega anche gli elicotteri del 15° Stormo di Cervia.

Credits & Photocredits

Condividi

Join the Conversation