Sabato 30 giugno il banco ENPA in centro Monza

L'estate, si sa, per molti animali è sinonimo di abbandono, un fenomeno che, purtroppo, non tende a diminuire ma che interessa ormai tutti gli animali,...


enpa
591 0
591 0

L’estate, si sa, per molti animali è sinonimo di abbandono, un fenomeno che, purtroppo, non tende a diminuire ma che interessa ormai tutti gli animali, domestici ed esotici.

Come il randagismo, si tratta di un fenomeno difficile da monitorare, anche se alcune indicazioni possono venire dal numero di ingressi nei canili sanitari che, secondo i dati forniti dal Ministero della Salute, per il 2016 ammonta a circa 89 mila animali. I numeri ovviamente sono approssimati per difetto, perché purtroppo non tutti i trovatelli hanno la “fortuna” di essere recuperati e, quindi, di entrare nelle rilevazioni statistiche.

Per sensibilizzare l’opinione pubblica su questo problema, l’Ente Nazionale Protezione Animali organizza la sesta edizione della “Giornata antiabbandono”, che si svolge con il supporto di Petreet al fianco di ENPA per la seconda volta, sabato 30 giugno e domenica 1° luglio in oltre 140 piazze italiane.

Il claim della nuova campagna estiva recita “Abbandonarmi è un reato! Testimonia”, perché, è bene ricordarlo, l’abbandono è un vero e proprio reato contro gli animali, purtroppo uno dei più diffusi, e prevede l’arresto fino a un anno o ammenda da mille a 10mila euro. La campagna, realizzata gratuitamente per ENPA dall’agenzia Rubis&Trubis, comprende due cartelloni, in versione cane e gatto.

Il banco ENPA a Monza

A Monza il banco verrà allestito per tutta la giornata di sabato 30 giugno in Largo IV novembre (a due passi da Piazza Roma e dall’Arengario) dalle 9 alle 19. Qui sarà possibile ricevere materiale divulgativo sull’argomento, avere informazioni sulle attività della nostra sezione, iscriversi all’Ente, diventare genitore a distanza o acquistare gadget a tema animale e utili accessori per i vostri quattrozampe, oltre a ricevere il goloso omaggio offerto da Petreet.

Commenti