La maggioranza degli Oratori è in Lombardia

In Lombardia si trova quasi il 40 per cento degli oratori italiani: 2.307 su quasi 6.000 nella Penisola, espressione delle 3.068 parrocchie presenti nelle 10 diocesi...


171 0
171 0

In Lombardia si trova quasi il 40 per cento degli oratori italiani: 2.307 su quasi 6.000 nella Penisola, espressione delle 3.068 parrocchie presenti nelle 10 diocesi lombarde.

Il 75 per cento delle parrocchie della regione ospita un oratorio attivo, con una diffusione capillare in quasi tutti i Comuni. E’ quanto riporta l’approfondimento settimanale di Lombardia Speciale, “www.lombardiaspeciale.regione.lombardia.it“. 

Il centro di ritrovo attorno all’ambiente della parrocchia, soprattutto nelle piccole realtà, svolge un ruolo importante e a volte unico di aggregatore sociale.

Mediamente, secondo i dati del sondaggio Ipsos ‘Gli oratori lombardi. Contiamoci e conosciamoci’, ogni oratorio in regione e’ frequentato da 180 bambini e ragazzi per un totale di circa 412.885 giovani fino a 30 anni sui 2.487.080 residenti in regione nella stessa fascia d’età.

Di questi 28.902 hanno meno di 6 anni; 222.958 tra 6 e 12 anni; 111.479 tra 13 e 18 anni e 49.546 tra 19 e 30 anni.

Gli oratori sono anche luogo di incontro e di confronto tra generazioni. Negli oratori lombardi, indicativamente, prestano attività di animazione circa 179.338 educatori e volontari laici dai 13 anni di eta’ in su, di cui 57.338 ragazzi dai 13 ai 18 anni; 34.074 giovani tra 19 e 30 anni e 87.876 adulti con più di 30 anni.

Il supporto dei giovani animatori è concentrato nel 93 per cento dei casi in attività di formazione, studio, sport e tempo libero e il 91 per cento degli oratori lombardi propone anche l’attività oratoriale estiva.

Fra i bambini e i ragazzi dagli 8 agli 11 anni abitanti in Lombardia, l’81 per cento frequenta i percorsi di fede proposti dall’oratorio, la catechesi, e i percorsi di formazione personale e di gruppo.

Uno su cinque fra gli adolescenti lombardi frequenta assiduamente questi luoghi che per svolgere le varie attività dispongono di sale per gli incontri, aree gioco all’aperto anche per i più piccoli, sale ricreative e polifunzionali interne e impianti sportivi.

Con la fine delle scuole il ruolo degli oratori si fa ancora più importante nella cura dei più piccoli nelle ore in cui le famiglie sono al lavoro. Nelle oltre 8.000 parrocchie distribuite lungo la Penisola, sono 2 milioni i bambini e i ragazzi che partecipano alle attività estive degli oratori e 350.000 gli adolescenti che gratuitamente se ne occupano.

Si rinnova anche per l’anno 2018/2019 il progetto ‘Giovani Insieme’ finalizzato a sostenere l’inserimento di giovani educatori, retribuiti e con contratto, negli oratori lombardi e di conseguenza a potenziare la capacità aggregativa di questi spazi incrementando l’offerta di attività formative e proseguendo quelle in corso.

Per sostenere il progetto Regione Lombardia ha stanziato 729.188 euro, di cui 179.188 euro provenienti dal Fondo nazionale per le politiche giovanili che ha tagliato il 17 per cento delle risorse rispetto al 2017, e 550.000 euro di risorse autonome di Regione Lombardia.

A questa somma si aggiungono 321.509 euro quale co-finanziamento dalla Regione Ecclesiastica Lombardia.

Commenti