Monza, sabato 18 maggio la Giornata dello Studente

Sabato 18 maggio in piazza Trento e Trieste a Monza avrà luogo la Giornata dello Studente, dedicata al tema dello sviluppo sostenibile. Organizzato dalla...


195 0
195 0

Sabato 18 maggio in piazza Trento e Trieste a Monza avrà luogo la Giornata dello Studente, dedicata al tema dello sviluppo sostenibile.

Organizzato dalla Consulta Provinciale degli Studenti (CPS) di Monza e Brianza, con il patrocinio del Comune di Monza, l’evento è inserito nel programma del Festival dello Sviluppo Sostenibile, nato tre anni fa per sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale, diffondere la cultura della sostenibilità e realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all’Italia di attuare l’Agenda 2030 e centrare i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile identificati dall’ONU.

Lo stand della “Vita sulla Terra”

Ciascuno degli stand allestiti in Piazza Trento e Trieste in centro Monza, dalle 8:00 alle 19:00 rappresenta uno dei 17 obiettivi.

A promuovere l’obiettivo n. 15 che riguarda la Vita sulla Terra, la CPS ha invitato tre associazioni ambientaliste/animaliste:

  • l’ENPA di Monza e Brianza, come ente presente su tutto il territorio nazionale,
  • il WWF di Vanzago (MI) dove gestisce una riserva naturale e un Centro Recupero Animali Selvatici, come realtà a livello mondiale, e
  • Randagi per Caso, associazione con sede a Muggiò (MB) che opera presso il canile-gattile Fusi di Lissone (MB).

Allo stand ENPA in Piazza Trento e Trieste, di fronte al Municipio, i volontari saranno a disposizione per illustrare le molteplici attività delle tre associazioni e le campagne in corso, distribuire materiali informativi, rispondere alle domande del pubblico (es. sui più comuni problemi affrontati, sul recupero di animali feriti, sulla caccia, sul volontariato, sulle colonie feline, sulle adozioni …).

Sarà una giornata all’insegna della tutela dell’ambiente e degli animali. Non mancherà però il divertimento: l’evento verrà accompagnato da musica suonata dagli studenti della nostra provincia.

L’iniziativa si rivolgerà a tutti gli studenti, principalmente a quelli delle scuole superiori, ma è aperta a tutta la cittadinanza.

Solo in caso di forte maltempo persistente l’evento sarà annullato.

 I 17 OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE.

Vediamo quali sono i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile identificati dall’ONU.

  1. Porre fine a ogni forma di povertà nel mondo
  2. Porre fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere un’agricoltura sostenibile
  3. Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età
  4. Fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti
  5. Raggiungere l’uguaglianza di genere ed emancipare tutte le donne e le ragazze
  6. Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie
  7. Assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni
  8. Promuovere una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, la piena e produttiva occupazione e un lavoro dignitoso per tutti
  9. Infrastrutture resistenti, industrializzazione sostenibile e innovazione
  10. Ridurre le disuguaglianze
  11. Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili
  12. Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo
  13. Promuovere azioni, a tutti i livelli, per combattere i cambiamenti climatici
  14. Conservare e utilizzare in modo durevole gli oceani, i mari e le risorse marine per uno sviluppo sostenibile
  15. Proteggere, ripristinare e favorire un uso sostenibile dell’ecosistema terrestre
  16. Pace, giustizia e istituzioni forti
  17. Rafforzare i mezzi di attuazione degli obiettivi e rinnovare il partenariato mondiale per lo sviluppo sostenibile

L’obiettivo 15: la vita sulla Terra

Ora guardiamo in particolare in cosa consiste l’obiettivo 15, oggetto del nostro gazebo:

  • proteggere, ripristinare e favorire un uso sostenibile dell’ecosistema terrestre
  • gestire le foreste
  • contrastare la desertificazione
  • adottare misure urgenti per ridurre il degrado degli habitat naturali
  • arrestare la perdita di biodiversità
  • proteggere e prevenire l’estinzione delle specie minacciate
  • porre fine al bracconaggio e al traffico di specie di flora e fauna protette
  • prevenire l’introduzione e ridurre significativamente l’impatto delle specie alloctone.

Condividi
monza in diretta

Commenti