Miss Italia, ecco le prime 4 finaliste scelte dal web

Sono quattro le concorrenti a Miss Italia selezionate dal web e che accederanno direttamente alla fase finale. Su oltre mille candidature pervenute al sito web 


miss italia
686 0
686 0

Sono quattro le concorrenti a Miss Italia selezionate dal web e che accederanno direttamente alla fase finale. Su oltre mille candidature pervenute al sito web www.missitalia.it, le quattro che hanno ottenuto il più elevato numero di “like” su Instagram sono la lombarda Silvia Surini di Rogno (BG), la pugliese Raffaella La Rosa, di Apricena (Fg), la campana Mariachiara Lupoli, di Forìo (Na) e la siciliana Martina Carrozza, di Messina.

La lombarda Silvia Surini, di Rogno (Bg), 20 anni, è alta 1.70, ha occhi e capelli castani; frequenta il secondo anno all’accademia di design di Brescia per diventare un’arredatrice d’interni e intanto si mantiene agli studi lavorando come hostess a fiere ed eventi. Pallavolista, gioca nel ruolo di laterale in prima divisione con la DR volley. È legata da una profonda amicizia a Claudia Cretti, la ciclista bergamasca rimasta coinvolta in una tragica caduta durante il Giro d’Italia femminile nel luglio scorso.

La pugliese Raffaella La Rosa, di Apricena (Fg), 23 anni, è alta 1.65, ha gli occhi verdi e i capelli castani; laureata in Scienze e Tecniche Psicologiche all’Università degli Studi “G. d’Annunzio” Chieti – Pescara, è al primo anno della specialistica in Psicologia Clinica. Amante della cucina, della fotografia e dei viaggi, coltiva il sogno di entrare nel mondo dello spettacolo. Appassionata di calcio, è una grande tifosa della Juventus. La sua più grande fobia: gli insetti.

La campana Mariachiara Lupoli, di Forìo (Na), 19 anni, è alta 1.73, ha occhi e capelli castani; diplomata al liceo delle scienze umane, studia biologia generale ed applicata all’università Federico II di Napoli. Allegra, avventurosa, estroversa, ha praticato per dieci anni, danza classica e contemporanea, jazz, hip-hop, attualmente si mantiene in forma andando in palestra. Nel tempo libero, presta assistenza come volontaria all’ospedale dell’Isola “Anna Rizzoli”, nel comune di Lacco Ameno.

La siciliana Martina Carrozza, di Messina,18 anni, è alta 1.71, ha occhi azzurri e capelli biondi; frequenta una scuola per Operatori del benessere e lavora come animatrice per bambini. Sportiva, da due anni pratica danza moderna; affascinata dal mondo dello spettacolo, sfila dall’età di sei anni e la sua più grande passione è fare la modella. È stata inviata, fino a maggio scorso, di “Sicilia mia”, la trasmissione di cultura enogastronomica in onda sull’emittente locale Antenna del Mediterraneo. Sensibile alla tematica della violenza di genere, ha partecipato ad alcune iniziative locali contro il femminicidio.

Commenti