La Saugella Monza chiude il 2018 vincendo a Bergamo

La Saugella Monza saluta il 2018 con una vittoria da tre punti, la quarta di fila dopo quelle contro Casalmaggiore, Brescia e Filottrano, la seconda...


196 0
196 0

La Saugella Monza saluta il 2018 con una vittoria da tre punti, la quarta di fila dopo quelle contro Casalmaggiore, Brescia e Filottrano, la seconda lontano dalla Candy Arena.

Nell’ultima sfida dell’anno e del girone di andata, la formazione di Miguel Angel Falasca espugna il Pala Agnelli di Bergamo in rimonta, 3-1, contro le padrone di casa della Zanetti dimostrando di essere, ancora una volta, in un ottimo periodo di forma. Blindato il sesto posto al giro di boa, Ortolani e compagne incontreranno ai quarti di finale della Coppa Italia l’Imoco Volley Conegliano (andata 16 gennaio a Monza, ritorno 20 gennaio a Treviso).

Ancora una prova convincente dunque per la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley che, perso il primo set complice la giornata positiva di Mingardi, Acosta (ottimi i loro turni al servizio) e Smarzek per Bergamo, ha iniziato a reagire con grande carattere nel secondo. Difesa generosa, con una Arcangeli ancora una volta super, e attacco continuo guidato da Ortolani e Begic (25 e 12 punti), le armi con cui la Saugella ha costruito la sua rimonta, vincendo il secondo parziale e aggiudicandosi anche il terzo. Nel quarto, graduale risalita della Zanetti, pericolosa anche con la neo-entrata Courtney, ma mai a tal punto da impensierire seriamente le monzesi che, con le giocate centrali di Adams e Devetag e l’ottimo impatto sulla gara di Bianchini (MVP del match), sono state brave a chiudere il match in quattro set. Tra le note positive della Saugella in questa serata anche l’ingresso al servizio di Buijs nel quarto parziale, notizia incoraggiante in vista del girone di ritorno in programma il 6 gennaio a Milano contro il Club Italia Crai.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Marika Bianchini (schiacciatrice Saugella Monza): “Era difficile stasera venire qui a fare un risultato. Sia noi che loro volevamo finire bene l’anno. E’ andata meglio a noi che siamo riuscite a fare nostri questi tre punti preziosi per salire la classifica e accorciare le distanze con la vetta. Quando affronti avversari che devono vincere a tutti i costi per determinati motivi, come loro stasera che cercavano un risultato positivo per andare in Coppa Italia, è molto dura. Noi però siamo state molto brave a rimanere concentrate e ad essere aggressive fin dall’inizio. Club Italia? Una squadra dalla quale ci si può aspettare di tutto. Dovremo pensare prima di tutto a fare bene il nostro gioco”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Subito break di Bergamo guidato da Smarzek, 3-1. Le orobiche vanno a segno anche in battuta con Acosta (ace), a muro con Tapp e in attacco con Mingardi, 7-2 e Falasca chiama time-out. Alla ripresa del gioco errore di Begic (8-2), ma la Saugella risponde con tre lampi di fila di Ortolani, anche un ace per lei, 9-7 e time-out Bertini. Si riprende a giocare: Orthmann a segno, ancora Ortolani vincente e parità, 9-9. Punto a punto fino al 10-10, poi la Saugella Monza sale d’intensità in difesa ed inizia a chiudere con precisione anche in attacco: Orthmann e Adams firmano il break per le loro, 12-10. Olivotto, Mingardi (ace) ed un errore di Adams valgono il nuovo sorpasso delle padrone di casa (13-12). Tapp dal centro, Smarzek al servizio ed il muro di Acosta su Orthmann allontanano Bergamo, 17-14. Cambi spinge la Zanetti sul 20-16 e Falasca chiama time-out. Ortolani tiene in corsa le sue (22-18), Acosta però firma il set-point per Bergamo, che chiude il primo gioco con il muro di Tapp su Orthmann, 25-20.

SECONDO SET
Adams e Ortolani spingono forte per la Saugella (2-0), che scappa sul 4-1 grazie all’errore in battuta di Olivotto e al muro di Adams su Acosta. Due giocate di Acosta consentono alla Zanetti di tornare in parità (4-4) ma Monza non molla e mette ancora la freccia grazie a due errori delle padrone di casa, 6-4. Ortolani e Begic a segno in attacco, Orthmann con l’ace e la Saugella continua a spingere forte (10-6) e Bertini chiama time-out. Ancora Orthmann a segno in battuta e Begic in attacco: 12-6 Monza e ancora time-out Bertini. Giocata centrale di Melandri, due errori dal centro di Olivotto e le monzesi allungano, 15-7. Un’invasione monzese ed il punto di Tapp spezzano il filotto delle ospiti (16-11), che si avvicinano ulteriormente con Acosta e Smarzek, 17-13 e Falasca chiama time-out. La Saugella prova ad avvinarsi alla meta con Ortolani e Orthmann, Acosta e Smarzek rispondono per la Zanetti (19-16). Begic guida le sue all’allungo, 22-17, Mingardi e l’errore di Orthmann tengono aperto il set (22-19), fino a quando Ortolani e Begic (ace) non chiudono il parziale per la Saugella, 25-20.

TERZO SET
Punto a punto fino al 5-5, poi Devetag, Ortolani e Begic firmano un filotto di tre punti per la Saugella Monza, 8-5. Cambi accorcia le distanze (9-8) ma Ortolani e Orthmann riportano le monzesi al più tre, 13-10. Sfida tra Ortolani e Smarzek: entrambe le giocatrici trascinano la loro squadra con le loro giocate (14-12). Dopo il primo tempo vincente di Devetag, Ortolani non sbaglia da posto due e la Saugella vola sul 16-12, costringendo Bertini al time-out. Tapp tenta di dare una scossa alla Zanetti, che torna sotto quando Orthmann spara out la pipe e Mingardi gioca il mani fuori (17-16) e Falasca chiama time-out. Al ritorno in campo parità di Mingardi (17-17), poi Ortolani e Hancock a segno e Monza fa le prove di fuga, 19-17. Bergamo piazza un filotto di quattro punti guidato da Smarzek e Mingardi che vale il vantaggio Bergamo (21-20) e Falasca chiama time-out. Begic e Bianchini riportano avanti le monzesi (22-21) e Bertini chiama la pausa. Begic, Bianchini e Ortolani chiudono il gioco per la Saugella Monza, 25-22.

QUARTO SET
Ancora un break monzese nel prologo con Adams (attacco vincente ed ace), 4-2. Due punti di fila di Courtney ed il pallonetto di Smarzek valgono il controsorpasso per la Zanetti (7-6). Le monzesi tengono il passo con Ortolani e Adams (11-10) e poi pareggiano con Bianchini (11-11). Bianchini a segno con il mani fuori, Olivotto spara out dal centro e la Saugella torna avanti, 13-12. Grande equilibrio fino al 16-16, con Tapp e Courtney a schiacciare per la Zanetti e Ortolani e Begic a martellare per la Saugella. Monza scappa 20-17 e Bertini chiama time-out. Hancock a segno, errore di Olivotto (22-17 Saugella) e Bertini chiama la pausa. Smarzek out dopo il primo tempo di Olivotto, poi Hancock chiude il set, 25-18 e la gara 3-1 per la Saugella Monza.

Di seguito gli accoppiamenti dei quarti di finale. Nei prossimi giorni sarà comunicato il programma ufficiale.

41^ SAMSUNG GALAXY A COPPA ITALIA
I QUARTI DI FINALE
(1) Igor Gorgonzola Novara – (8) Bosca S.Bernardo Cuneo
(4) Unet E-Work Busto Arsizio – (5) Pomì Casalmaggiore
(2) Savino Del Bene Scandicci – (7) Il Bisonte Firenze
(3) Imoco Volley Conegliano – (6) Saugella Team Monza

LA FORMULA
La formula della Coppa Italia di Serie A1 è confermata rispetto a quella della stagione 2017-18. Le prime 8 classificate al termine del girone di andata di Regular Season si qualificano ai quarti di finale, da disputarsi con accoppiamenti 1^ vs 8^, 4^ vs 5^, 2^ vs 7^ e 3^ vs 6^ su gare di andata e ritorno ed eventuale Golden Set in caso di pari quoziente set (con la gara di ritorno sul campo della migliore classificata). Le quattro vincenti si qualificano alla Final Four, che si disputerà a Verona il 2-3 febbraio.

LE DATE
Quarti di finale: mercoledì 16 – domenica 20 gennaio
Final Four: sabato 2 – domenica 3 febbraio

Commenti