A BrianzAcque il premio Assoluto Top Utility 2023

BrianzAcque, gestore unico del servizio idrico integrato a Monza e Brianza, è il vincitore Assoluto del Top Utility Award assegnato alle eccellenze nel settore dei servizi pubblici nazionali....

810 0
810 0

BrianzAcque, gestore unico del servizio idrico integrato a Monza e Brianza, è il vincitore Assoluto del Top Utility Award assegnato alle eccellenze nel settore dei servizi pubblici nazionali.

La consegna del premio promosso da Althesys Strategic Consultants è avvenuta questa mattina a Milano in Camera di Commercio nell’ambito del convegno di presentazione dell’ XI° rapporto “Le performance delle utility italiane. Analisi delle 100 maggiori aziende dell’energia, dell’acqua, del gas e dei rifiuti”. BrianzAcque è risultata la miglior utility italiana secondo l’insieme dei parametri economico-finanziari, ambientali, comunicazione, customer care, formazione e ricerca&sviluppo.

Un importante riconoscimento per la monoutility dell’idrico brianzolo ancora più significativo perché  cade nel ventesimo anniversario della sua nascita , avvenuta nel 2003 con la costituzione della società da parte di dieci aziende municipalizzate e partecipate  del territorio brianzolo e milanese allo scopo di gestire in modo completo e unitario il servizio idrico integrato.

Soddisfazione è stata espressa dal Presidente e AD, Enrico Boerci“Questo premio testimonia l’importante percorso di crescita e di sviluppo della società, caratterizzato anno dopo anno da investimenti in progressivo e costante aumento volti al miglioramento dei servizi al territorio e ai cittadini  con focus sempre più mirati all’innovazione e alla sostenibilità”.

E ha aggiunto: “Siamo partiti da zero, riuscendo a superare ogni frammentazione e  realizzando  una delle prime aggregazioni societarie  di cui siamo molto orgogliosi. Dedico dunque  il Top Utility Award alla Brianza che è la nostra comunità di riferimento oltre che a tutti i 55 soci Provincia di MB e Comuni,  all’ATO e al nostro personale impegnato ogni giorno a trattare industrialmente un bene indispensabile e sempre più prezioso come l’acqua”. Boerci si è quindi soffermato sull’impegno dell’azienda nel contrasto al cambiamento climatico attraverso soluzioni progettuali avanzate come i parchi dell’acqua, piazze e aiuole drenanti che, mimando la natura, riqualificano il paesaggio e agevolano la raccolta delle acque piovane così da rimpinguare le falde acquifere.

L’indagine condotta sulle utility di Althesys, società professionale indipendente guidata dall’economista Alessandro Marangoni con partner  Utilitalia e  Confservizi,    si è concentrata sulle 100 maggiori imprese che per l’Italia rappresentano un patrimonio strategico con infrastrutture e servizi dedicati alla crescita economica, alla qualità ambientale, al progresso e alla coesione sociale. Una ricerca che tra gli altri  partner  vede  Utilitalia e  Confservizi  e che analizza il sistema italiano della pubblica utilità, ne valuta le performance, ne riconosce eccellenze cogliendo le dinamiche competitive e indirizzando le policy nazionali con lo scopo di sottolinearne il ruolo fondamentale per lo sviluppo del Paese, della competitività e del benessere collettivo.

Condividi

Join the Conversation