MIMO 2023 il pubblico domina a Monza!

Si è chiusa da poche ore la 3ª edizione di MIMO e si sente ancora l’eco dell’entusiasmo dei 60.000 visitatori che dal 16 al 18 giugno hanno colorato...

961 0
961 0

Si è chiusa da poche ore la 3ª edizione di MIMO e si sente ancora l’eco dell’entusiasmo dei 60.000 visitatori che dal 16 al 18 giugno hanno colorato l’Autodromo Nazionale Monza, affollando tutte le zone tra paddock, tribune e box.

Sold out per i test drive organizzati in collaborazione con Plenitude e proposti dalle case automobilistiche BYD, Cirelli, Dodge, Hyundai, Mazda, Mole Urbana, Nissan, Polestar, Ram, Suzuki, Suzuki moto, Volkswagen, Verge Motorcycle che hanno visto code davanti ai loro stand dalle prime ore del mattino, le stesse code che hanno affollato i box e i paddock ricchi di hypercar e supercar di Apollo, Aston Martin, Bentley, Dallara, De Tomaso, Ferrari, Lotus, Maserati, McLaren, Pambuffetti, 777 hypercar, protagoniste assolute di esibizioni e hot lap che hanno affollato le tribune e mosso l’adrenalina dei visitatori a ogni accensione in paddock.

Il brand italiano Aehra ha scelto MIMO per presentare, in anteprima mondiale, la sua Sedan, la berlina full electric disegnata da Filippo Perini, e Grassi Scuderia Milano ha scelto il pubblico di Monza per mostrare la sua 044s.

MIMO

Perché la 3ª edizione di MIMO è stata soprattutto dinamismo, con ogni modello di auto e mezzo speciale esposti in sfilata tra la pista di Formula 1 e le sopraelevate dell’Anello di Alta velocità messi in moto per sfilate in tutte le aree del Tempio della Velocità.

La 3ª edizione di MIMO è stata l’occasione per vedere salire sul podio Polimove del Politecnico di Milano, il team vincitore della Indy Autonomous Challenge, la sfida di monoposto a guida autonoma senza pilota che per la prima volta si sono sfidate in Europa, su un circuito con curve e staccate. Il Politecnico di Milano ha vinto la sfida a tempo in Autodromo contro Technische Universität München TUM (2° posto), Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (3° posto).

Un successo che risuona nelle parole di Andrea Levy, Presidente MIMO: “Ringrazio tutti gli espositori che hanno creduto in questa che sulla carta è la 3ª edizione di MIMO, ma che a conti fatti è un’edizione zero, totalmente allestita e organizzata all’Autodromo Nazionale Monza. Abbiamo creduto da sempre che l’Autodromo fosse la location perfetta per il festival motoristico che avevamo in mente, e l’entusiasmo e i numeri che abbiamo avuto sotto gli occhi in questi tre giorni lo confermano. Adesso la testa è al 2024, a tutto quello che possiamo valorizzare ulteriormente di questo format. Insieme ai nostri partner stiamo fissando le date, che molto probabilmente porteranno MIMO a fine giugno”.

Leggi tutti gli articoli della nostra rubrica MOTORI IN DIRETTA a firma di Silvia Terraneo (a questo link la sua pagina Instagram She Motori)

Condividi

Join the Conversation